Home Cronaca di Torino Torino, Partita del Cuore e FPRC: unite contro il cancro

Torino, Partita del Cuore e FPRC: unite contro il cancro

6
SHARE
Torino, Partita del Cuore e FPRC: unite contro il cancro
Torino, Partita del Cuore e FPRC: unite contro il cancro

La Partita del Cuore del 30 maggio 2017 sostiene la Ricerca.

Oggi vi parliamo di una delle destinatarie dell’iniziativa: la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus.
 

Costituita nel 1986, da un’idea ed iniziativa di alcuni rinomati scienziati di fama internazionale ed alcuni illustri oncologi legati all’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, la Fondazione nasce con lo scopo di realizzare un istituto per la ricerca e la cura dei tumori e di sviluppare progetti di ricerca scientifica in ambito oncologico. Mancava allora in Piemonte una struttura di eccellenza in grado di integrare efficacemente la ricerca di base con la ricerca e la pratica clinica, che potesse diventare punto di riferimento utile per tutti i centri oncologici regionali.

Nel giugno del 1986 viene firmato l’atto costitutivo della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. Nel dicembre del 1992, poi, la Fondazione dà l’avvio ai lavori di realizzazione dell’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo (TO), mentre nel 1996 si inaugura la Divisione di Ricerca di Oncologia Molecolare

Nel giugno del 1997 si avvia l’attività clinica e vengono inaugurati i primi ambulatori e la Radiologia. Proseguono negli anni successivi i lavori di crescita dell’Istituto di Candiolo con l’apertura di nuovi reparti per la degenza e per la cura e ulteriori laboratori per la ricerca. Nel 2000, infine, la Rete Oncologica Piemontese inserisce il Centro di Candiolo tra i sei poli oncologici regionali.

Da allora, l’impegno della Fondazione è costante e così l’Istituto di Candiolo continua a crescere, diventando un ente di rilevanza nazionale ed internazionale, valorizzato dal Ministero della Salute con il prestigioso riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico attribuito nel 2013.

La Fondazione ha catalizzato attorno a sé, in questi 30 anni, oltre 300 mila donatori e sostenitori con offerte piccole e grandi, ma tutte indistintamente importanti.

L’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo è oggi una realtà viva ed operante, grazie alle donazioni di cittadini ed enti privati. Vi lavorano oltre cinquecento persone tra medici, ricercatori, infermieri, personale amministrativo e tecnici ed è anche l’unico Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico del Piemonte (IRCCS), riconosciuto dal Ministero della Salute, a testimonianza delle “importanti scoperte” fatte a Candiolo e pubblicate sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali.

Sostenere la FPRC è molto semplice, basta andare QUI, e comprare un biglietto per la Partita del Cuore. A giocare la partita contro il cancro non saranno solo la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca, ci sarete anche voi!

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here