Home Articoli HP Politecnico, l’Anvur esalta l’eccellenza torinese a livello nazionale

Politecnico, l’Anvur esalta l’eccellenza torinese a livello nazionale

13
SHARE
Politecnico, l'Anvur esalta l'eccellenza torinese a livello nazionale
Politecnico, l'Anvur esalta l'eccellenza torinese a livello nazionale

Politecnico, l’Anvur premia l’eccellenza torinese

Con il Politecnico, l’Anvur dà di andare sempre a colpo sicuro sull’eccellenza universitaria. L’ente di valutazione ministeriale, nelle sue analisi su tutto il territorio italiano, ha promosso totalmente l’ateneo di corso Duca degli Abruzzi.

Strutture all’avanguardia, tecnologia avanzata, organizzazione interna, assunzione di nuovi docenti, politiche di attrazione di studenti dall’estero. Sono questi gli ingredienti principali del successo del Poli. Successo che non accenna ad arrestarsi, grazie ai fondi ricevuti per le varie attività e per la grande cooperazione tra corsi e aziende.

Tutti questi elementi hanno contribuito alla promozione di tutti i corsi proposti dal Politecnico. Unico caso a livello nazionale: per questo la soddisfazione è doppia.

Per quanto riguarda le punte di diamante del Politecnico, l’Anvur tiene a evidenziare l’efficienza dell’ingegneria edile. Un corso che fornisce grande preparazione e ottimi sbocchi lavorativi agli studenti, seguiti durante tutto il loro percorso.

Buoni risultati anche per l’Università di Torino

L’Anvur, nella sua analisi, ha tenuto conto anche dell’Università di Torino. L’ateneo di via Po ha ricevuto una valutazione “pienamente soddisfacente”, anche se non mancano le migliorie da apportare.

L’ente ministeriale ha infatti dato un voto condizionato a ben undici dei quindici corsi di UniTo. Ciò significa che molti dei corsi proposti necessitano revisioni.

Un dato che mostra le crepe dell’Università di Torino, ma che indica comunque uno stato di salute tutto sommato positivo. Starà ai vertici dell’ateneo apportare i dovuti cambiamenti per migliorare le strutture e le valutazioni a livello nazionale.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here