Home Articoli HP Crescita a due cifre ad aprile per Caselle, Blue Air traina i...

Crescita a due cifre ad aprile per Caselle, Blue Air traina i guadagni

20
SHARE
Crescita a due cifre ad aprile per Caselle, Blue Air traina i guadagni
Crescita a due cifre ad aprile per Caselle, Blue Air traina i guadagni

Caselle, Blue Air traina la crescita a due cifre dell’aeroporto Sandro Pertini

A Caselle, Blue Air si sta confermando sempre più come protagonista nelle tratte che collegano Torino con l’estero. Una crescita a due cifre per l’aeroporto Sandro Pertini, che sta vivendo un vero e proprio momento d’oro. Rispetto allo stesso periodo del 2016, a Caselle sono aumentati arrivi e partenze. Almeno stando alle rilevazioni di Roberto Manganelli.

Le prime tre settimane di aprile hanno così già dato altre soddisfazioni allo scalo torinese, ormai lanciatissimo e sempre più famoso a livello nazionale e internazionale. Non solo Ryanair: ora sono davvero numerose le compagnie disposte a investire e migliorare il proprio servizio nel capoluogo piemontese.

Le nuove tratte di Blue Air

A Caselle, Blue Air si è presa la leadership e ha intenzione di consolidarla con altre numerose tratte. La compagnia romena si è guadagnata una grande credibilità, che le ha permesso di diventare prima compagnia del nostro aeroporto.

Un primato che i vertici della Blue Air vogliono mantenere, introducendo sempre maggiori collegamenti. I primi passi sono stati mossi, con l’istituzione delle tratte per Oradea dal 26 marzo (il giovedì e la domenica), Copenaghen (il lunedì, il mercoledì e il sabato) a partire dal 27 marzo, Malaga (il lunedì, il mercoledì e il venerdì) dal 28 aprile. Prossimamente arriveranno anche i collegamenti con Lisbona (il giovedì e la domenica) e Siviglia (il martedì, il giovedì e il sabato) dal 1 giugno.

Nel 2016, solo Blue Air ha fatto transitare per Caselle 900mila passeggeri. Un numero imponente, che ha contribuito al nuovo record fatto registrare dall’aeroporto. Chissà che anche questi dati non vengano migliorati dai progressi continui del “Sandro Pertini”.

Correlato:  Torino Beat 2016: la finale a sostegno del Centro Puzzle

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here