Home Articoli HP Salone del Libro, Milano arranca: 60mila visitatori, Torino festeggia

Salone del Libro, Milano arranca: 60mila visitatori, Torino festeggia

18
SHARE
Salone del Libro, Milano arranca: 60mila visitatori, Torino festeggia
Salone del Libro, Milano arranca: 60mila visitatori, Torino festeggia

Salone del Libro, Milano arranca: appena 60mila i visitatori

Il Salone del Libro di Milano è stato un vero e proprio flop. I risultati sono stati ampiamente al di sotto delle aspettative per “Tempo di libri”. Sono stati poco meno di 61mila i visitatori che si sono recati alla kermesse.

Si pensava a una quota minima di 80mila biglietti staccati. Nulla di tutto ciò, con un esito ben lontano dal poter essere considerato soddisfacente.

Gli organizzatori, visibilmente delusi, hanno provato a giustificare l’accaduto con la necessità di modificare le date di svolgimento. Un brutto colpo, che potrebbe incidere sulle decisioni degli assegnatari del Salone del Libro.

A Torino si festeggia e si prepara il grande evento

Intanto a Torino si festeggia. Molti si erano indispettiti per la decisione di spostare l’evento a Milano. La conseguenza principale è stata la netta presa di posizione di molti editori, che hanno comunque scelto la nostra città. Hanno avuto un ruolo fondamentale anche tutti coloro che si sono spesi per organizzare al meglio l’evento nostrano.

A Lingotto Fiere, dal 17 al 22 maggio, si potrà e si dovrà fare di meglio. Probabilmente non si toccherà il picco dei 300mila visitatori, a cui il capoluogo piemontese aveva fatto l’abitudine. I numeri, però, saranno senza dubbio migliori dell’evento lombardo. Le premesse ci sono già: sono tantissimi gli editori che hanno ha prenotato il proprio spazio. I lettori e gli appassionati sono già pronti per rivivere per le trentesima volta questa magica atmosfera, che solo il Salone Internazionale del Libro di Torino può regalare.

Commenti

Correlato:  Una nuovo pullman da piazza Vittorio alla Reggia di Venaria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here