Home Articoli HP Biennale Democrazia 2017 ai nastri di partenza

Biennale Democrazia 2017 ai nastri di partenza

3
SHARE
biennale democrazia a torino dal 29 marzo al 2 aprile 2017

Domani Torino tornerà a essere il teatro di una delle kermesse che permettono di riflettere in profondità sui grandi temi dei nostri tempi. Parliamo, ovviamente, di Biennale Democrazia, il laboratorio pubblico sull’attualità e la convivenza civile.

Uscite d’emergenza: il programma di Biennale Democrazia 2017

Giunta alla sua quinta edizione, quest’anno Biennale Democrazia si svolgerà dal 29 marzo al 2 aprile 2017.

Il tema scelto è Uscite d’emergenza. Una riflessione sulle varie crisi che attanagliano il nostro tempo, dalle migrazioni al terrorismo, dal populismo ai cambiamenti climatici, dal lavoro all’economia.

Ma, attenzione: «Il tema non intende tuttavia prestare il fianco a una visione pessimistica. Gli incontri in programma, che coinvolgono autorevoli protagonisti del panorama culturale italiano e internazionale, si interrogano sul disorientamento e sul disagio che, quotidianamente, sperimentiamo di fronte a una realtà in rapida e incerta trasformazione. E mostrano, nondimeno, come le situazioni di crisi possano essere foriere di inedite opportunità e riattivare energie e potenzialità sopite». E queste sono parole degli stessi organizzatori.

Dal Teatro Carignano al Regio, dal Circolo dei Lettori al Palazzo di Città, dalla Fondazione Merz alla Scuola Holden. I luoghi più simbolici della partecipazione civica, della cultura e dello spettacolo torinese fanno da sfondo a un calendario sempre più ricco di anno in anno.

Proiezioni, seminari, spettacoli, mostre. Un caleidoscopio di parole, immagini e multimedialità che permette ai partecipanti di fermarsi un istante per riflettere su dove questo mondo stia andando.

Come partecipare agli appuntamenti di Biennale Democrazia 2017

Come nelle precedenti edizioni, l’ingresso è gratuito per tutti gli appuntamenti fino a esaurimento dei posti disponibili. Fanno eccezione per gli spettacoli al Teatro Regio di mercoledì 29 marzo e sabato 1 aprile.

Correlato:  TorinoComics 2015, un nuovo successo

I biglietti potranno essere ritirati a partire da un’ora prima presso la sede in cui si svolge l’incontro.

Per chi però vuole evitare le file e avere la certezza di un posto riservato, sarà possibile effettuare una prenotazione anticipata al costo di 5 euro.

Il servizio sarà disponibile dal 6 marzo presso la biglietteria in via San Francesco da Paola 6, dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 18.30 (info: 011/01124777, bdtickets@comune.torino.it) oppure online sul sito www.vivaticket.it.

Qui il programma completo di Biennale Democrazia.

 

Andrea Besenzoni

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here