Home Articoli HP Toret rubati alle Vallette: fontane misteriosamente sparite

Toret rubati alle Vallette: fontane misteriosamente sparite

33
SHARE
Toret rubati alle Vallette: fontane misteriosamente sparite
Toret rubati alle Vallette: fontane misteriosamente sparite

Toret rubati alle Vallette, si apre un caso sul loro destino

I toret rubati alle Vallette sono diventati un vero e proprio caso.

Nel parco di via delle Primule, i vandali e i ladri hanno fatto razzia delle fontanelle gestite dalla Smat. Dei toret trafugati, è rimasta solo la griglia alla base. La struttura di ghisa è stata portata via in tutte le occasioni.

Non è la prima volta che le storiche fontane, simbolo della nostra città, vengono sradicate dai loro punti.

Sono molti coloro che si interrogano sulle motivazioni che spingono gli autori di questi atti a compiere questi danni. La spiegazione più credibile è la rivendita. Le fontanelle vengono staccate dal terreno e vengono portate ai mercatini. Qui divengono oggetto di rivendita, con molte persone che approfittano dell’occasione per acquistare un elemento di arredamento di grande prestigio.

I toret rubati alle Vallette sono, per ora, solo due. Un numero destinato a crescere, se questi atti di vandalismo rimarranno impuniti. Ora spetterà al Comune sostituire le fontane rubate con altre più nuove. Un danno poco rilevante dal punto di vista economico, ma ben più grave dal punto di vista civile. Quelli che sono oggetti di proprietà pubblica non possono finire in salotti e giardini privati. I torinesi sono affezionati ai toret per il loro design e per la loro storia. Vederli trattati e utilizzati in questo modo provoca sempre dispiacere.

Commenti

Correlato:  Fontana dei Mesi: a che punto siamo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here