Home Articoli HP Università di Torino, scoperta una proteina contro il tumore mammario

Università di Torino, scoperta una proteina contro il tumore mammario

37
SHARE
Università di Torino, scoperta una proteina contro il tumore mammario
Università di Torino, scoperta una proteina contro il tumore mammario

Università di Torino, scoperta una proteina che contrasta il tumore mammario

Università di Torino, scoperta una proteina che contrasta il tumore mammario.

Una notizia che arriva dalla rivista scientifica internazionale “Nature Communication”. Da qui apprendiamo che il Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze della Salute dell’Università di Torino e la Città della Salute di Torino hanno portato avanti recentemente delle ricerche in questo ambito. Ne parliamo nello specifico.

Molti tumori mammari sono causati da una eccessiva quantità della proteina ERBB2, che coinvolge il cromosoma 17. ERBB2 (o HER2), attraverso l’eccessiva produzione di cellule, permette la sopravvivenza delle cellule tumorali. Cellule che escono dalla fase del tumore primario, causando il tumore con metastasi negli altri organi.

Per contrastare l’espansione di questo fenomeno, è necessaria un’altra proteina: p140Cap. Quest’ultima limita la crescita del tumore ERBB2 e diminuisce le capacità formazione di metastasi. Una grande novità, che potrà permettere a molte donne di affrontare meglio questo problema che coinvolge circa una donna su sette.

Per l’Università di Torino, scoperta una proteina con queste potenzialità, dovrà impostare ricerche più ampie. La scoperta di soluzioni definitive è più vicina, ma i risultati finora raggiunti non sono ancora sufficienti per contrastare adeguatamente determinate patologie. Di certo, ci troviamo di fronte a un grande progresso per questa materia, in cui le conoscenze sono ancora molto limitate.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here