Home Articoli HP Polo delle Biotecnologie al Moi: si farà o non si farà?

Polo delle Biotecnologie al Moi: si farà o non si farà?

19
SHARE
Polo delle Biotecnologie al MOI: si farà o non si farà?

Potrebbe nascere il polo delle Biotecnologie al Moi. Regione Piemonte interessata e Unito presente nel progetto.

Dopo un anno di silenzio questo progetto torna alla luce. Il polo delle Biotecnologie al Moi potrebbe far tornare alla ribalta questa zona caduta in degrado dopo i giochi olimpici del 2006. Il polo sarà integrato al nuovo Parco della Salute e della Tecnologia. L’area dovrà essere ripulita. Tutti sono a conoscenza delle criticità che la riguardano: l’occupazione delle quattro palazzine al Villaggio Olimpico da parte di oltre un migliaio di profughi, richiedenti asilo e migranti. Regione, Comune, Prefettura, Compagnia di San Paolo e Diocesi hanno unito le forze per attuare al più presto lo sgombero.

La Regione è interessata al progetto e prevede un costo di 100 milioni di euro (non tutti investiti sull’area). Anche l’Università degli studi di Torino ha puntato lo sguardo ma purtroppo non ha soldi da investire poiché sta già utilizzandoli su altri fronti: cantiere Aldo Moro e Grugliasco. Unito però è disposta a mettere i “cervelli” nel caso servissero risorse.

Al momento è tutto. Speriamo di ricevere al più presto altre notizie sul polo delle biotecnologie al Moi.

Carmen Terrazzino

 

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here