Home Articoli HP Salone del Libro 2017: a Torino la lettura che va “oltre il...

Salone del Libro 2017: a Torino la lettura che va “oltre il confine”

3
SHARE
XXX Salone del Libro 2017 a Torino

Si parla ancora di muri e si moltiplicano le divisioni. Si crea continua dissonanza laddove potrebbe regnare l’armonia. Si alimentano dissidi e si erigono barriere mentali ancor prima chi fisiche. Ma, come nel vaso di Pandora, rimane alla fine la speranza. E a Torino prenderà la forma di un volume cartaceo, e il suono di parole di testimonianza per il presente e il futuro. Il Salone del Libro 2017 sarà il simbolo di un salto “oltre”. Ecco cosa ci riserva la XXX edizione della fiera internazionale dedicata all’editoria.

Il tema del Salone del Libro 2017

Oltre il confine è il tema del Salone del Libro 2017 a Torino.

Si parlerà degli attuali scenari internazionali e del modo in cui la cultura può incidere sulla realtà. L’editoria sarà la base su cui orchestrare un fervido dibattito con ospiti nostrani e internazionali.

L’obiettivo, uno solo: tentare quel salto al di là di ogni muro reale o figurato. Per abbattere le divisioni che troppo minano la libertà di ognuno.

Toscana Regione Ospite del 30° Salone del Libro

Sarà la terra natale del nostro patrimonio letterario la regione ospite del Salone del Libro 2017.

La Toscana rappresenterà il fulcro della vivace fucina di idee e progetti all’interno del mondo editoriale. Il cuore del fermento tutto italiano che crede ancora nel libro come veicolo di saperi e passioni.

Torna Anime arabe: la finestra del Salone del Libro sul mondo

Dopo il successo dell’edizione 2016 del Salone del Libro, torna Anime arabe. Il progetto, curato d Lucia Sorbera e Paola Caridi, vede un importante ampliamento rispetto allo scorso anno.

Correlato:  Meteo, sole e temperature in netto rialzo a Torino in questa settimana

Protagonista nuovamente il Vicino Oriente, con uno sguardo ancora rivolto a Giulio Regeni. Ma, insieme, una visuale più allargata, che va a inglobare anche un’altra parte di mondo.

Anime arabe al Salone del Libro 2017

Un #SalTo al femminile: lo spazio delle donne al Salone del Libro 2017

Un Salone del Libro molto al femminile, che riprende la frase di Grace Paley: “We have one another“. Abbiamo solo noi stesse.

Sarà un crogiolo in rosa di racconti sulle donne fatti dalle donne. Femminismo, storie di vita vissuta, il ruolo delle scrittrici e le discriminazioni nei vari contesti sociali.

Narrazioni jazz: la musica accende la XXX edizione del Salone del Libro

Quest’anno il Salone del Libro di Torino ha stretto un gemellaggio con la prima edizione di Narrazioni Jazz.

La serata introduttiva sarà a suon di diesis e bemolli. In più, nel Padiglione 1 i visitatori troveranno un’area esclusivamente dedicata all’editoria musicale e discografica. Oltre 500 metri quadri che faranno impazzire tutti i collezionisti: vinili 45 giri, libri, cd moderni.

E, naturalmente, tanta musica live in questo SalTo Musicale.

Un SalTo musicale: Salone del Libro 2017

Lingua Madre al Salone del Libro 2017

Torna al Salone del Libro 2017 il Concorso letterario nazionale Lingua Madre.

Il premio, dedicato alle donne straniere o di origine straniera, nel corso degli anni si è adattato ai cambiamenti in atto, esplorando diversi linguaggi e sperimentando nuove forme di promozione della cultura. Al centro, la letteratura femminile migrante, che ha prodotto antologie di racconti edite da Seb27 e disponibili in tutte le librerie italiane.

Nell’attesa di #SalTo 2017… la #PrimaveraTorinese del Salone Off 365

Primavera significa rinascita, aria nuova, freschezza, buonumore. E a Torino la bella stagione ha sempre fatto da ouverture al Salone del Libro tanto atteso.

Correlato:  Il Bocuse d’Or del 2018 si terrà a Torino

E sono tanti gli appuntamenti da segnare sul calendario, mentre scorriamo le date aspettando l’inizio della fiera. Ve lo abbiamo già anticipato in un articolo dedicato alla #PrimaveraTorinese: un programma ricco e sicuramente di buon auspicio per il successo di #SalTo.

PrimaveraTorinese: Salone del Libro 2017Ecco alcuni nomi che coloreranno la nostra primavera:

  • Il 21 marzo 2017 si celebre la Giornata Mondiale della Poesia, con tanti ospiti al Circolo dei Lettori, tra cui il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia;
  • Il 29 marzo 2017 Charles D’Ambrosio sarà per la prima volta a Torino, ospite della Scuola Holden: è considerato uno dei maestri della short story americana, oltre a essere un grande saggista.
  • Igort, uno dei più grandi disegnatori italiani, al Circolo dei Lettori il 4 aprile 2017. Celebri i suoi Quaderni rossi Quaderni giapponesi, capolavori conosciuti in tutto il mondo.
  • Il Premio Nobel per la Letteratura 2015, Svetlana Aleksievič, terrà una conferenza il 28 aprile 2017 nell’Aula Magna della Cavallerizza Reale. Con la sua scrittura ha raccontato i principali eventi dell’Unione Sovietica, e poi della Russia tra XX e XXI secolo.
  • La sacerdotessa del rock Patti Smith si esibirà il 6 maggio all’Auditorium Rai con un concerto-reading da pelle d’oca. In collaborazione con il festival Collisioni di Barolo.

“Potranno tagliare tutti i fiori ma non fermeranno mai la primavera”, scriveva Pablo Neruda. E noi a Torino la vogliamo respirare a pieni polmoni.

Date e orari del XXX Salone Internazionale del Libro

Il XXX Salone del Libro di Torino avrà luogo al Lingotto Fiere da giovedì 18 a lunedì 22 maggio 2017.

La fiera è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20.

Correlato:  Ranking Taiwan, UniTo scala posizioni tra le migliori università del nel mondo

Nelle prossime settimane sarà possibile acquistare i biglietti online per evitare lunghe code all’ingresso.

Ulteriori informazioni verranno pubblicate regolarmente sul sito ufficiale del Salone Internazionale del Libro, che vi invitiamo a consultare per rimanere sempre aggiornati.

 

Manuela Marascio

 

 

oltreilconfine-gipi-altadef

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here