Home Articoli HP Coop Drive la spesa al drive-in diventa realtà

Coop Drive la spesa al drive-in diventa realtà

50
SHARE
Coop Drive la spesa al drive-in diventa realtà
Coop Drive la spesa al drive-in diventa realtà

Il 2017 sta portando tante novità: Coop Drive, la spesa al drive-in! A Beinasco dal 1 febbraio è attivo questo nuovo servizio

Potrà sembrarvi una barzelletta ma vi assicuro che non è così. Avete mai sognato di fare la spesa in totale comodità? Sì, vero? Ora potrete farlo con Coop Drive! Vi basterà cliccare sul sito www.laspesachenonpesa.it e mettere tutto ciò che vi serve nel carrello. Sceglierete giorno e ora del ritiro e potrete andare comodamente a ritirarlo a Le Fornaci di Beinasco, seduti nella vostra macchina. Al momento il servizio è attivo solo alle porte di Torino tutti i giorni dalle 8:30 alle 20:30, però il presidente di Nova Coop, Ernesto dalle Rive, spera che la novità sia gradita dai clienti dell’Ipercoop di Beinasco (quasi 4 milioni di utenti l’anno) così da ampliare il drive-in anche in altre zone. Entro l’anno sarà attivato un secondo drive in via De Sanctis, «che non sarà agganciato a un ipermercato esistente ma completamente autonomo».

Dalle Rive ha esplicitamente detto di essere contrario alle aperture notturne in quanto «poco rispettose dei nostri dipendenti». Questo tipo di servizio spera piaccia soprattutto perché nato per rendere la vita più comoda ed economica ai clienti. Si sa, bisogna trovare il tempo anche per far la spesa e questa modalità ne fa risparmiare molto.

 

Coop Drive la spesa al drive-in diventa realtà

Il prossimo passo? Il presidente vorrebbe attivare la consegna a domicilio. Al nuovo servizio, ha spiegato il direttore dell’Ipercoop di Beinasco Roberto Patrucco, è stata dedicata una squadra di sette lavoratori. In Italia, il drive in della spesa è ancora agli albori, ma in Francia ce ne sono 2.400, pari al 4% del fatturato della grande distribuzione.

Correlato:  Ospedale Regina Margherita, un nuovo reparto per i bimbi cardiopatici

Insomma la Coop Drive sembra essere la nuova spesa del futuro, che dite? Il progetto è interessante e si estenderà anche su Ivrea, Vercelli, Giaveno e Asti.

Questo metodo di fare la spesa, funzionerà? Lo scopriremo col tempo.

Carmen Terrazzino

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here