Home Articoli HP L’Oftalmico trasloca alle Molinette e al San Giovanni Bosco

L’Oftalmico trasloca alle Molinette e al San Giovanni Bosco

153
SHARE
L'Oftalmico trasloca alle Molinette e al San Giovanni Bosco

La data ancora non c’è ma il trasloco dell’Oftalmico è ormai realtà.

Il Comitato “Salviamo l’Oftalmico Insieme” non è riuscito a stravolgere il progetto di trasferimento dell’ospedale di Via Juvarra. Il trasloco avverrà nella seconda metà dell’anno ma si pensa anche prima dato che il cantiere delle Molinette è quasi terminato mentre quello del San Giovanni Bosco è ancora in corso.

Come verrà suddiviso? La Clinica di Oftalmologia dell’Università verrà trasferita alle Molinette mentre l’Oculistica ospedaliera approderà al San Giovanni Bosco. La Clinica sarà guidata dal Professor Raffaele Nuzzi, l’Oculistica ancora non si sa: i nomi in gara sono due, quelli del Dottor Savino D’Amelio (direttore di dipartimento di Malattie Oculistiche e già presidente della Società italiana di Oftalmologia pediatrica) e il Professor Claudio Panico (direttore del reparto di Oculistica Generale e Traumatologia). Al momento non si sa come verrà scelto il comandante di questa nuova avventura al San Giovanni Bosco. Un concorso? Si manterranno entrambe le realtà? Verranno mantenuti tutti i dipendenti?

Insomma ancora bisogna sciogliere dei nodi per avere una situazione più chiara. Lo stesso D’Amelio è contro la chiusura dell’Oftalmico. Le sue parole, infatti, sono molto forti: Passare dall’hub allo spezzatino comporterà una significativa riduzione del servizio disponibile per il cittadino, sia in termini qualitativi che quantitativi. Inoltre crede che questo trasloco comporterà nella popolazione un senso di disorientamento con un incremento delle liste d’attesa per le visite e di conseguenza un aumento delle visite private.

Grandi novità porterà questo 2017. Positive o negative, non si sa. Cerchiamo di prendere il buono di tutto quello che accadrà.

Correlato:  Tumore al seno, la Mole si illumina di rosa per solidarietà

Carmen Terrazzino

(credit foto: lospiffero.com)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here