Home Articoli HP Cosa fare a Torino per la Festa della Donna?

Cosa fare a Torino per la Festa della Donna?

15
SHARE
cosa fare a torino per la festa della donna?

L’8 marzo 2017 sarà una giornata ricca di iniziative dedicate al mondo femminile. Come ogni anno, la nostra città si distingue per la varietà di proposte culturali a tema, che celebrano con gusto una ricorrenza di grande valore sociale. Ecco allora alcuni suggerimenti per decidere cosa fare a Torino per la Festa della Donna. Svaghi e intrattenimenti che accontenteranno le torinesi di tutte le età!

Cortei a Torino per la Festa della Donna

L’unione è sempre stata la componente fondamentale delle rivendicazioni femminili. Un fronte comune, compatto, omogeneo ha portato, nel corso del tempo, al raggiungimento di importantissimi traguardi. Ma la strada è ancora lunga. Proprio per questo l’8 marzo continua a essere una giornata di sensibilizzazione e fermento. E anche Torino aderisce allo sciopero globale che coinvolgerà le donne in un’intera giornata di astensione dal lavoro e di manifestazioni.

Il comitato Non Una Di Meno, che opera contro la violenza maschile sulle donne e la violenza di genere vuole ribadire, attraverso lo sciopero, il rifiuto di qualsiasi forma di sopruso: sessismo, sfruttamento, omofobia.

Ecco il programma dello sciopero delle donne a Torino.

  • Ore 10: concentramento di fronte al Cinema Massimo (via Verdi 18) per le iniziative del mattino “NonUnaDiMeno a spasso per la città”.
  • Ore 16: corteo con concentramento in Piazza XVIII Dicembre e arrivo in Piazza Gran Madre.

In piazza sarà allestito un palco per intervenire con contributi personali.

Musei Statali gratis a Torino l’8 marzo 2017

Se siete incerte su cosa fare a Torino per la Festa della Donna, dedicare un pomeriggio alla cultura può sicuramente essere la scelta migliore.

L’8 marzo 2017 l’ingresso ai Musei Statali per le donne è gratis.

Ecco i siti torinesi che aderiscono all’iniziativa:

  • Armeria Reale;
  • Galleria Sabauda;
  • Museo di Antichità;
  • Musei Reali;
  • Palazzo Carignano;
  • Palazzo Reale (in cui saranno aperte, in vie eccezionale, anche le stanze della Regina Elena);
  • Villa della Regina.

A Palazzo Madama l’ingresso sarà al prezzo ridotto di 1 euro.

Al Museo Egizio l’ingresso ridotto consentirà anche di partecipare alla visita guidata La donna al tempo dei faraoni.

8 marzo 2017, al cinema con 2 euro per la Festa della Donna

Come ogni secondo mercoledì del mese, l’8 marzo 2017 torna il Cinema2Day.

Ingresso nelle sale torinesi aderenti a 2 euro. Per godersi un bel film in compagnia delle amiche.

Festa della Donna al Planetario

Per tutte le donne appassionate di scienza – e anche per tutti gli uomini che talvolta dubitano delle capacità femminili – l’appuntamento è al Planetario Infini.to. Il tema sarà Universo al femminile, racconti di donne e scienza. Una serata conviviale, con apericena e, a seguire, una conferenza-spettacolo.

La compagnia lattOria porterà in scena un’opera su Albert Einstein e Mileva Marić, L’altra metà della Relatività.

L’incontro tra scienza e arte raccontato attraverso il ritratto giovanile del grande fisico, accanto alla prima moglie.

E saranno proprio le vicende della scienziata, rievocate dagli attori, a far riflettere il pubblico sul ruolo della donna all’inizio del XX secolo.

Altri eventi artistici e culturali a Torino per la Festa della Donna

Ecco, infine, un’ultima carrellata di proposte su cosa fare a Torino per la Festa della Donna.

  • Al Circolo dei Lettori appuntamento alle 21 con il Filo di Arianna, performance artistica con Serena Artom, Patricia Bellone, Elisa Fighera e Floriana Lizzari. Un perfetto mix di parole, segni e suoni, a cura di APR Onlus – Associazione per la Prevenzione e la Ricerca in Psicologia.
  • Somewhere organizza la visita guidata Torino e le donne. Per gironzolare alla scoperta dei segreti delle grandi dame che hanno fatto la storia della nostra città. La Colbert, la Dama di Voluttà, la Bela Rosin, le Madame Reali, e molte altre signore celeberrime. E, per finire, un calice di bollicine, per brindare tutte insieme sul Campanile del Duomo. La partenza sarà alle 19 da piazza Savoia.
  • Allo Spazio 211 verrà allestito il D8 – Meeting artistico al femminile, a partire dalle 19. Vi prenderanno parte tantissime artiste proveniente da contesti differenti, dalla fotografia alla pittura.
  • Al Borgo Medievale è in programma alle 17 una pittoresca visita guidata in costume, dal titolo Donne nel Medioevo. Un itinerario in rosa attraverso le stanze della Rocca, in compagnia di una nobildonna del 1400.

Che sia un 8 marzo ricco di femminilità, in tutte le sue forme.

Buona festa a tutte!

 

Manuela Marascio

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here