Home Articoli HP 10 luoghi da vedere in Piemonte se sei un turista (e non)

10 luoghi da vedere in Piemonte se sei un turista (e non)

89
SHARE
10 luoghi da vedere in Piemonte se sei un turista (e non)

10 luoghi da vedere in Piemonte se si visita la Regione per la prima volta (e non).

La nostra Regione è considerata molto affascinante nel suo insieme. La sua storia, i paesaggi incantevoli e i palazzi regali, riescono a immergere il turista in un passato mai dimenticato e sempre attuale, nonché molto curato e ben tenuto.

Tra le tante bellezze che il Piemonte offre però, 10 sono le location designate come “must”, ossia come imperdibili per il turista.

Castello Ducale di Agliè

Situato nel comune di Aglié, a pochi km da Torino, questo castello vanta origini medievali e una storia che ha attraversato ben 7 secoli. Il suo stile unico e inconfondibile lo rende un esempio di miscellanza stilistica e architettonica, dalla struttura in sé ai grandi giardini.

Forte di Exilles

Come dice il nome stesso, questo colosso della Val Susa, era un importante punto strategico difensivo del Piemonte antico. Riaperto nel 2000 con un Museo tutto nuovo, il forte di Exilles è un importante monumento alla storia degli Alpini.

Forte di Fenestrelle

Costruito tra il XVIII e il XIX secolo, questo forte è conosciuto anche come la “Grande Muraglia Piemontese”. Per 5 km il turista può passeggiare letteralmente tra un fortino e l’altro nella zona montana di Fenestrelle.

Isole Borromee

Meno note al grande pubblico ma apprezzate dal turista sono le Isole Borromee, un arcipelago composto da tre realtà sul Lago Maggiore. Isola Madre, Isola Bella e Isola dei Pescatori, insieme con l’isolino di San Giovanni e lo scoglio della Malghera, raccolgono due palazzi ricchi di storia e arte che non hanno nulla da invidiare alle Regge torinesi.

Orta San Giulio

Correlato:  Torino, una cabina telefonica rosa in centro: i curiosi si chiedono il motivo

Piccolo borgo medievale che sorge sull’isolotto San Giulio, sul Lago d’Orta. Una vera e propria piccola città da visitare in ogni sua parte, con un’atmosfera unica nel suo genere e che merita almeno una giornata di visita.

Palazzina di Caccia di Stupinigi

Molto nota ai più, la Palazzina voluta da Vittorio Amedeo II di Savoia e commissionata a Juvarra, offre al pubblico delle sale stupende, finemente lavorate e affrescate secondo il gusto dell’epoca. Dallo scorso anno, anche il giardino è agibile.

Reggia di Venaria

Sita nell’omonima cittadina della provincia piemontese, la Reggia di Venaria è famosa per i suoi splendidi saloni e il giardino mozzafiato. Protagonista anche della movida torinese è spesso sede di gran balli che riportano indietro nel tempo.

Sacra di San Michele

Altro gioiello nostrano, la Sacra di San Michele con la sua Foresteria, il Monastero Nuovo, la Nuova Chiesa e la torre della Bell’Alda rappresenta un altro luogo da non perdere nella nostra Regione. Oltre alle sue innegabili bellezze artistiche, la Sacra è famosa anche per il suo fascino esoterico, un’aura che già circonda notoriamente anche Torino.

Santuario di Oropa

Patrimonio Unesco sin dal 2003, questo Santuario è costituito da una Basilica Antica, una Basilica Nuova, il Museo dei Tesori, l’Appartamento Reale, il Sacro Monte, l’Osservatorio Meteorosismico, la Biblioteca e gli edifici per i pellegrini.

La sua ubicazione, nelle Prealpi Biellesi lo colloca a 1.159 metri di altezza, da cui si può vedere uno splendido panorama.

Villa Taranto

Ultima, ma solo per ordine alfabetico, Villa Taranto è un gioiello prossimo al Lago Maggiore, da vedere con la bella stagione per i suoi giardini mozzafiato, inclusi tra quelli più belli d’Italia.

Francesca Palumbo

(credit foto: Wikipedia)

Correlato:  Po, torna Millefoglio e l'acqua del fiume è di nuovo verde

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here