Home Articoli HP Cosa fare a Torino nel weekend (4-5 marzo 2017)?

Cosa fare a Torino nel weekend (4-5 marzo 2017)?

4
SHARE
just the woman I am cosa fare a torino nel weekend (4-5 marzo 2017)

Marzo pazzerello, si sa. Ci eravamo illusi un po’ troppo in fretta per una primavera anticipata del giorni scorsi. Ed ecco la pioggia, come non la si vedeva da un po’. Ma non disperate: nonostante le pessime previsioni meteo, la nostra città come sempre tiene da parte un ottimo piano B in alternativa alle soleggiate gite fuori porta. Ecco allora qualche consiglio su cosa fare a Torino nel weekend (4-5 marzo 2017).

Reload Music Festival al Lingotto

Sabato 4 marzo si balla a Lingotto Fiere con l’elettronica del Reload Music Festival. Dalle 12 alle 6 del mattino, musica non-stop che unirà tutti gli appassionti del genere per condividere adrenalina e passione.

Dopo il successo del 2015, con oltre 10mila persone provenienti da tutta Italia, l’edizione 2017 si preaccuncia altrettanto infuocata.

Tutte le informazioni sulle modalità d’ingresso e gli artisti presenti, le potete trovare nel nostro articolo dedicato al Reload Music Festival.

Veg Festival all’Enviroment Park

Vegetariani e vegani di tutta Torino, finalmente lo street food ha pensato anche a voi!

Fino a domenica 5 marzo l’Enviroment Park (via Livorno 60) ospita il Veg Festival: il primo evento dedicato al cibo di strada rispettoso della natura.

Tanti cuochi e produttori vi faranno assaggiare ricette inconsuete e saporite. Per dimostrare a tutti che fare a meno di certi ingredienti non significa rinunciare al gusto.

Ma non solo. L’evento sarà arricchito di conferenze, seminari, workshop e laboratori per bambini. I temi spezieranno dalla salvaguardia dell’ambiente all’educazione alimentare, per sensibilizzare tutti sulla necessità di migliorare alcuni stili di vita.

Insomma, se vi orientate sulla gastronomia per decidere cosa fare a Torino nel weekend (4-5 marzo 2017), il Veg Festival può fare al caso vostro.

L’ingresso agli stand è gratuito, dalle 12 a mezzanotte.

Carnevale al 45° Nord di Moncalieri

Come ogni anno, al 45° Nord di Moncalieri si festeggerà il Carnevale con la tradizionale sfilata di carri.

I comuni coinvolti saranno: Racconigi, Roletto Canevese, Cambiano, Vigone, Santena, Scalenghe, Borgaretto, Poirino e Moncalieri.

Ecco il programma completo della giornata.

  • Ore 10: arrivo e accoglienza dei carri.
  • Ore 13: esibizione della Filarmonica.
  • Ore 14.30: partenza dei carri, che sfileranno lungo via Postiglione. Seguirà la premiazione dei migliori carri partecipanti, tra musica, maschere e stelle filanti.
  • Dalle16.30: distribuzione di bugie gratis per grandi e piccini.

Un momento di festa per concludere in bellezza il Carnevale torinese.

Futurismo e Magnum: inaugurazione mostre d’arte a Torino

Giovedì 2 marzo è stata inaugurata alla Fondazione Accorsi-Ometto (via Po 55) la mostra Dal Futurismo al ritorno all’ordine: 72 opere che raccontano il cruciale e avanguardista decennio 1910-1920. La rassegna vuole essere una prosecuzione della precedente Divisionismo tra Torino e Milano. Da Segantini a Balla.

Ecco gli orari:

  • da martedì a venerdì: 10 – 13; 14 – 18;
  • sabato, domenica e festivi: 10 – 13; 14 – 19;
  • lunedì chiuso.

Imperdibile anche la nuova esposizione di Camera – Centro italiano per la fotografia (via Delle Rosine 18), inaugurata venerdì 3 marzo: L’Italia di Magnum. Da Henri Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin, a cura del neodirettore Walter Guadagnini con la collaborazione di Arianna Visani.

Per celebrare i suoi 70 anni, ecco in mostra oltre duecento scatti dei maestri che hanno fatto la storia dell’agenzia fotografica americana: Robert Capa, David Seymour, Elliott Erwitt, Herbert List, Ferdinando Scianna e Martin Parr. Le loro immagini raccontano personaggi e luoghi dell’Italia dal dopoguerra a oggi.

Just the Woman I am: si corre in piazza contro il cancro

Domenica 5 marzo, in occasione dell’imminente Festa della Donna, torna l’evento in rosa che unisce sport, cultura e benessere. Una giornata per parlare di prevenzione e sensibilizzare uomini e donne su temi forti, come il cancro e le violenze di genere. Ma anche un’occasione per divertirsi insieme correndo per le vie del centro.

Potete scoprire maggiori dettagli e informazioni nel nostro articolo su Just the Woman I am.

Manuela Marascio

 

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here