Home Articoli HP Torino, Cioccolatò tornerà alle origini: parola della Confartigianato

Torino, Cioccolatò tornerà alle origini: parola della Confartigianato

8
SHARE

Torino, Cioccolatò punterà sulle piccole imprese

Uno degli eventi più importanti che si svolgono annualmente a Torino, Cioccolatò, cerca di ritornare alle origini.

È questo lo scopo principale della Confartigianato, che si adopererà in prima linea nella kermesse di piazza San Carlo. La CNA intende puntare fortemente sulle piccole e medie imprese, produttrici di cioccolato di altissima qualità.

Negli ultimi anni, infatti, Cioccolatò ha perso parte del suo prestigio, a causa della prevalenza delle multinazionali. I grandi marchi hanno oscurato le attività minori, relegandole al ruolo di comparsa.

I primi a risentire di questa tendenza sono stati i consumatori, sempre meno numerosi. Così, anche Cioccolatò non è più una degli eventi più importanti del settore. Le aziende partecipanti si sono allontanate, poiché non c’è più la possibilità di mettersi in mostra in una kermesse di livello internazionale.

Quest’anno, come anticipato da Palazzo Civico nel programma degli eventi, ci saranno due edizioni.

La prima, di fine marzo, sarà anche utilizzata come test di quello che Cioccolatò dovrà diventare. Perciò, sarà la Camera di Commercio di Torino il soggetto organizzatore. Un’ulteriore segnale, che rappresenta la voglia di ripartire dal made in Torino (e in Piemonte).

Cioccolatò si avvia dunque al ritorno alle radici: l’auspicio è  che la rinascita della kermesse inizi proprio ora.

Commenti

Correlato:  Un Pic Nic sull'erba, con il Circolo dei Lettori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here