Home Articoli HP Nasce “Muoversi a Torino”, il portale unico dei trasporti pubblici

Nasce “Muoversi a Torino”, il portale unico dei trasporti pubblici

11
SHARE
Ancora nessun acquirente per Gtt. E arrivano i tagli
Ancora nessun acquirente per Gtt. E arrivano i tagli

Il Comune e Gtt hanno deciso di dare vita a “Muoversi a Torino”, il portale unico che dà informazioni sui trasporti pubblici di tutti i tipi (bus, metro, car e bike sharing).

Un’idea che è stata promossa dall’Assessorato ai Trasporti, che fa capo a Maria Lapietra. Il portale sarà collegato a una applicazione, scaricabile sul cellulare dagli utenti, un po’ come accade con le attuali app di trasporti. La differenza con le altre applicazioni però è sostanziale: quelle attualmente disponibili forniscono informazioni sugli orari di passaggio dei mezzi in maniera molto vaga, basandosi solo sulle tabelle orarie predefinite da Gtt. “Muoversi a Torino”, invece, offrirà molti più servizi: per esempio, si potrà geolocalizzare il mezzo che si aspetta, sapere se ha incontrato difficoltà, traffico o rallentamenti lungo il tragitto, ma anche la capienza di posti e di spazi riservati ai disabili.

Dunque, non si limiterà solo l’attesa alle fermate: si potranno sapere anche le condizioni e la posizione dei mezzi.

“Muoversi a Torino”, però, non si limiterà ad aggiornare gli utenti dei mezzi Gtt: le informazioni saranno disponibili anche per chi utilizza i servizi di car sharing e bike sharing, con una minuziosa mappatura delle strade, dei percorsi e delle postazioni dei mezzi.

I fondi per il finanziamento dell’iniziativa saranno messi a disposizione dal Comune, con pagamenti dilazionati a seconda delle disponibilità economiche di Palazzo Civico.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here