Home Articoli HP Capodanno a Torino: ecco dove festeggiare il 2017

Capodanno a Torino: ecco dove festeggiare il 2017

6
SHARE
capodanno a torino 2017

Il 31 dicembre è alle porte: avete già deciso dove passerete l’ultima notte del 2016? Se i vostri programmi sono ancora incerti, eccco qualche spunto utile su come trascorrere il Capodanno a Torino.

Capodanno a Torino in Piazza San Carlo

Come ogni anno, si rinnova l’appuntamento con la musica live nella splendida cornice di Piazza San Carlo.

Sarà Samuel Romano, frontman dei nostri Subsonica, il direttore artistico di Capodanno in Salotto 2017.

La serata avrà inizio alle 22. Il cantante presenterà in anteprima nazionale il suo primo album da solista, La risposta. Ad accompagnarlo sul palco, altri giovani artisti torinesi: i NIAGARA, Victor Kwality, Mangaboo, ENSI.

E dopo mezzanotte, ci si scatenerà sulle note elettroniche e psichedeliche dei Planet Funk, per poi chiudere in bellezza con il dj set dei Krakatoa.

Un evento esplosivo – e totalmente gratuito – per iniziare il 2017 con la giusta dose di adrenalina.

Portate in piazza una bottiglia e qualche calice: sarà bello fare un brindisi collettivo allo scoccare della mezzanotte!

Irene Grandi in piazza a Moncalieri

Un altro imperdibile appuntamentro con la musica è quello che vedrà Irene Grandi esibirsi a Moncalieri, in piazza Vittorio Emanuele II, dalle 22.

Saranno i più grandi successi della cantante a far muovere al pubblico i primi passi nel 2017.

Un concerto gratuito che di certo ridarà un po’ di serenità a tutti gli abitanti recentemente imbattutisi nell’esondazione del Chisola.

Capodanno alla Reggia di Venaria

Per la prima volta, anche la splendida Reggia di Venaria apre le sue porte al veglione di Capodanno.

Tutti i dettagli sulla serata, con le diverse modalità di ingresso, ve li abbiamo illustrati in un nostro recente articolo.

Correlato:  Meteo, a Torino tornano il sole e il bel tempo: temperature in lieve rialzo

Cenoni e discoteche a Torino per brindare all’anno nuovo

C’è chi a Capodanno proprio non vuole rinunciare alle feste in grande stile: cene con numerose portate, abiti eleganti, balli fino alle prime luci dell’alba.

Tra le proposte più suggestive, spicca sicuramente il Capodanno al Borgo Medievale, con un nobile cenone offerto nelle sale del Ristorante San Giorgio. Nel corso della serata, ampio spazio sarà lasciato alla musica e all’intrattenimento con band, dj e vocalist che faranno divertire tutti i partecipanti. Compreso nel prezzo, un bracciale che varrà come ingresso per la Notte di Capodanno alla Discoteca Ottantaquattro, dopo il brindisi di mezzanotte.

E, guardando alle discoteche più battute di Torino, segnaliamo:

  • il Big Club, che offre cenone e discoteca a 60 euro, buffet e discoteca a 40 euro, o solo la serata discoteca a 20 euro;
  • il Banus, con cenone, discoteca e open bar a 79 euro, buffet e discoteca a 49 euro, oppure solo discoteca a 20 euro;
  • il Life Club, con buffet, open bar e discoteca a 40 euro, o ingresso in discoteca a 20 euro.

Capodanno a Torino nei teatri: chi è di scena?

Festeggiare il nuovo anno tra il fruscio di un sipario e gli applausi della platea: il Capodanno a teatro, una delle grandi tradizioni sabaude che vede sempre una grandissima affluenza di pubblico.

Un’occasione per vivere il teatro non più esclusivamente da spettatori, ma sentendosi partecipi e molti vicini a chi in scena crea storie nei panni di un personaggio.

Ecco allora in quali teatri è possibile godersi un ottimo spettacolo di fine 2016, con tanto di brindisi nel foyer con gli attori della compagnia:

  • al Teatro Carignano sarà ospite il grande Leo Gullotta con Spirito Allegro, alle 20.30;
  • al Teatro Cardinal Massaia, One night on Broadway, dalle 21.30;
  • al Teatro Erba, Assassinio sul Nilo, di Agatha Christie, alle 20.15;
  • al Teatro Gioiello, la commedia gialla e interattiva da record di incassi, Forbici Follia, alle 20.30;
  • al Teatro Alfieri, una delle opere più famose di Plauto, La donna del caso, con ingresso degli spettatori dalle 23.30;
  • al Teatro Colosseo ci saranno i comici Ale e Franz con Buona la prima!;
  • infine, l’Orchestra del Teatro Regio, diretta da Timothy Brock, per il gran concerto di fine anno eseguirà le musiche del film Tempi moderni, di Charlie Chaplin, alle 17.30: una colonna sonora dal vivo che accompagnerà la proiezione del film su grande schermo.
Correlato:  Gli autovelox della settimana, dall' 8 al 13 Febbraio

Non ci resta che augurarvi buon anno: che sia un 2017 splendido per tutti i lettori di Mole24 e per la nostra amatissima Torino!

 

Manuela Marascio

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here