Home Articoli HP In centomila sulle piste da sci piemontesi!

In centomila sulle piste da sci piemontesi!

2
SHARE
In centomila sulle piste da sci piemontesi!
In centomila sulle piste da sci piemontesi!

A differenza dell’anno scorso la neve è già caduta due volte, un “evento” che fa contenti esercenti e sciatori e fa ipotizzare almeno centomila presenze sulle montagne piemontesi.

In media siamo tra i quaranta ed i trenta centimetri di neve che hanno portato da ieri le stazioni sciistiche a lavorare a regime. Si spera in un boom ma non lo si dice troppo forte, sicuramente fino ad ora si è a cavallo; e come dicono gli esercenti da tempo non si vedeva un dicembre così bianco.

A portare gente probabilmente, oltre alla “fresca“, anche la Coppa del Mondo che ha attirato turisti da ogni dove. Ed è così che la perdita del 20% finita sui tour operator va forse a mitigarsi; tant’è che gli albergatori hanno fatto quasi il tutto esaurito per l’intera stagione.

Si conta un buon centomila persone nella Vialattea, insomma, è come se per un momento la la città si sposta in montagna. Tutte le piste aperte ed anche i collegamenti tra loro, a breve. Pragelato, Sauze, Bardonecchia, ovunque sarà accessibile e si troveranno piste agibili.

Con i numeri sopra non stupisce quindi la mancata disponibilità che è iniziata in questi giorni nel settore alberghiero; dagli hotel tengono però a precisare come Natale sia la colonna portante ma come il tutto poi tende a rifarsi a febbraio e marzo. In alcuni casi, come Prali, comunque ci si aspetta di sciare fino a maggio in quanto le cadute nevose hanno toccato i novanta centimetri.

Speriamo quindi che l’anno nuovi porti i buoni propositi tanto attesi.

@Damiano Grilli

Commenti

Correlato:  Regione, approvate le aree per i nudisti nei campeggi piemontesi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here