Via Nizza, la riqualificazione slitta di sei mesi: i lavori iniziano nel...

Via Nizza, la riqualificazione slitta di sei mesi: i lavori iniziano nel 2018

7
SHARE

Il piano per la riqualificazione di via Nizza è pronto, ma bisognerà attendere più del previsto per vedere l’inizio dei lavori.

La data stabilita, in un primo periodo, era l’estate del 2017, ma la Giunta Comunale ha deciso di rinviare tutto a gennaio 2018. Le disposizioni rimangono le stesse: si dovrà realizzare una doppia pista ciclabile, che limiterà la carreggiata e lo spazio per le auto, e si dovranno sacrificare diversi posti per le vetture.

Le piste verranno finanziate con i 2,9 milioni di euro provenienti dal Pon (Progetto operativo nazionale), e dovranno incentivare i residenti e i cittadini ad utilizzare maggiormente mezzi ecologici come la bici, per abbandonare parzialmente la macchina.

I commercianti della zona sono comunque insoddisfatti del programma portato avanti: sarà inevitabile la riduzione dei clienti (e, quindi, degli incassi), e per molti lavoratori dell’area che utilizzano un mezzo proprio (auto o moto) sarà molto più complicato raggiungere il posto di lavoro, con i parcheggi che saranno nettamente limitati, passando da 480 a 355 unità.

Ulteriori disagi sono stati evitati con la bocciatura della proposta avanzata dalla Circoscrizione 8, che voleva estendere il senso unico di marcia anche nel tratto che va da corso Vittorio Emanuele a piazza Carducci. Un intervento del genere avrebbe messo sul piede di guerra l’intera associazione della via, pronta già a incontrare l’assessora Maria Lapietra per trovare punti di incontro sulle dispute.

Saranno, inoltre, piantati 70 nuovi alberi, luci pubbliche e nuove panchine, per curare i particolari della via e per renderla più fruibile per i pedoni.

Dunque, bisognerà attendere ancora un po’ di tempo per vedere la trasformazione di via Nizza, che potrà cambiare volto solo dal 2018.

Correlato:  Politecnico: sei progetti vincenti con i 300 mila euro assegnati

LEAVE A REPLY