Home Articoli HP Ospedale Regina Margherita: Babbo Natale e SuperEroi a favore dei bambini

Ospedale Regina Margherita: Babbo Natale e SuperEroi a favore dei bambini

8
SHARE
Domani il raduno dei Babbo Natale per i bambini del Regina Margherita
Domani il raduno dei Babbo Natale per i bambini del Regina Margherita

Domenica 4 dicembre i bambini ricoverati nei vari reparti dell’ospedale Regina Margherita potranno assistere a uno spettacolo emozionante.

I supereroi Capitan America, Spiderman, Superman, Ironman, Flash e Hulk saranno infatti a disposizione dei piccoli pazienti, per passare un fine settimana divertente con i propri beniamini.

I bambini, in realtà, apprezzeranno le acrobazie di alcuni tecnici specializzati della società EdiliziAcrobatica, che hanno già fatto tappa al Bambino Gesù di Roma e all’Ospedale Bambini di Palermo, con un’iniziativa che coinvolgerà molte strutture ospedaliere italiane che si occupano di malattie infantili.

Sempre per i bambini e sempre nella giornata di domenica 4 dicembre ci sarà anche la maratona “Un Po di corsa”, che sarà accompagnata da “Un Babbo Natale in Forma”. A quest’ultima prenderanno parte 20mila persone, con motociclisti, Vigili del Fuoco, runner e semplici cittadini, che si vestiranno interamente da Santa Claus.

Lo scopo è quello di portare un po’ di gioia e spirito natalizio anche tra i reparti degli ospedali, per far tornare il sorriso ai più giovani, che dovranno trascorrere queste festività in una clinica.

Un’altra nobile iniziativa è legata sempre a “Un Babbo Natale in Forma”: i partecipanti potranno ricevere una tuta da Santa Claus in cambio di una donazione di 5 €, con il ricavato che sarà interamente devoluto alla Fondazione Forma, che sostiene attività legate ai bambini. Il ritrovo, per questa corsa, è via Ventimiglia alle 9 e mezza. Il percorso, di 3 km, partirà da piazza Celerano, per proseguire in corso Unità d’Italia dal lato del fiume e piazza Polonia, per poi concludere sempre in piazza Polonia tornando dal lato ospedali di corso Unità.

Commenti

Correlato:  Pet Therapy: ragazza anoressica si cura grazie all'amico a 4 zampe

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here