Home Articoli HP Linea 1 della Metro: Masha inizia a scavare domani e termina nel...

Linea 1 della Metro: Masha inizia a scavare domani e termina nel 2018

16
SHARE
Torino Linea 1 della Metro: Masha inizia a scavare domani e termina nel 2018
Torino Linea 1 della Metro: Masha inizia a scavare domani e termina nel 2018

La talpa Masha scalda i motori e domani inizierà a scavare il tratto Lingotto-Bengasi della Linea 1 della Metropolitana.

Dopo anni e attese infinite, pare sia davvero arrivato il momento di attivare il macchinario che dovrà realizzare il tratto che dovrebbe concludere la metropolitana in direzione Moncalieri e Nichelino.

I residenti della zona si trovano da anni uno spettacolo non proprio edificante per la città, con un cantiere aperto nel 2012 e che non ha mai avuto una data precisa per la fine dei lavori.

Lavori che sono andati avanti avanti a singhiozzo, con le varie cooperative vincitrici degli appalti che hanno abbandonato le opere durante la fase di realizzazione, sia nel 2013 che nel 2014, per problemi economici e burocratici.

Con Masha però sembra che si abbia l’occasione giusta: da domani e per i prossimi due anni, la talpa scaverà 24 ore su 24 per un totale di 10 metri al giorno.

Partirà da Lingotto e arriverà al fondo di via Sestriere, dove sarà situato il pozzo che farà da nuovo capolinea. Al termine degli scavi, sarà estratta e diretta in senso opposto.

Per la realizzazione completa la data è fissata al 2018, anche se, per la fluidità del traffico e per non danneggiare troppo le attività commerciali dell’area interessata, la direzione incaricata per l’opera cercherà di riportare alla normalità le strade già nel corso del 2017.

L’unica preoccupazione della Giunta Comunale è rappresentata dai costi per la conclusione della linea, poiché essi, nel frattempo, sono lievitati, e si aggiungeranno ai nuovi convogli unici (non suddivisi in vagoni) di cui la Gtt si doterà per migliorare e potenziare il servizio.

Problemi, questi, che potrebbero essere risolti con finanziamenti statali, dato che già il tratto che porta a Cascine Vica (sempre della Metro 1, questa volta con partenza da Collegno-Fermi) sarà sovvenzionato da 123 milioni di euro provenienti da Roma. Resta da capire se sarà possibile ricevere un aiuto dal Ministero, per non far fermare nuovamente, in futuro, un’opera che doveva essere pronta già da anni.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here