Home Articoli HP Piazza San Carlo e Piazza Cln, niente più cartelloni pubblicitari

Piazza San Carlo e Piazza Cln, niente più cartelloni pubblicitari

3
SHARE
Torino Piazza San Carlo e Piazza Cln, niente più cartelloni pubblicitari
Torino Piazza San Carlo e Piazza Cln, niente più cartelloni pubblicitari

In piazza San Carlo e in piazza Cln non sarà più possibile, per i grandi marchi, affiggere i grandi cartelloni pubblicitari a cui siamo sempre stati abituati.

Così è stato deciso dalla Soprintendenza, più che altro per non rovinare gli spazi più eleganti e raffinati della città. Niente da fare per le grande aziende, abituate a colpire i passanti con la loro immagine.

L’origine della decisione è da ricollegarsi a quanto successo in piazza San Carlo, quando si tentò di coprire un cantiere con un cartellone gigante, poi rimosso su richiesta dell’amministrazione addetta al controllo. I pubblicitari però non si sono scoraggiati e hanno cambiato obbiettivo, spostandosi in piazza Cln.

Anche qui, però, il fastidio arrecato ai residenti e ai commercianti ha portato alla rimozione del cartellone. Una mini lotta alla pubblicità dilagante nelle zone più affollate della città, che magari porterà dei benefici dal punto di vista visivo ed estetico alle nostre piazze, ma che causerà anche una lieve perdita per le casse del Comune, poiché gli interessati pagavano una quota pari a circa 20mila euro per poter utilizzare gli spazi pubblici a scopo promozionale.

Un piccolo sacrificio, per quanto riguarda l’economia e le casse pubbliche, ma che eviterà ai passanti di privarsi della vista di alcune parti delle nostre piazze più belle.

Foto Urbanvision.it

Commenti

Correlato:  Non solo Expo, l'Oriente punta su Torino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here