Home Articoli HP Silvia Balbo, il cervello torinese emigrato in USA per combattere i tumori

Silvia Balbo, il cervello torinese emigrato in USA per combattere i tumori

45
SHARE
Silvia Balbo, il cervello torinese emigrato in USA per combattere i tumori
Silvia Balbo, il cervello torinese emigrato in USA per combattere i tumori

È stata da poco premiata con una onorificenza nel campo della Medicina dalla Issnaf, e ora ambisce a fare ancora di più: parliamo di Silvia Balbo, 40 anni, una torinese emigrata negli Stati Uniti per svolgere al meglio la sua professione e per sfruttare le sue opportunità.

Trasferitasi 8 anni fa nel Minnesota, precisamente nella città di Minneapolis, Silvia Balbo è specializzata nello studio degli agenti interni ed esterni (come alcol e fumo) che attaccando gli organi e provocano i tumori. La Balbo indirizza così le analisi per combattere l’insorgere di queste patologie, facendo ricerche e rapporti.

Una figura professionale così preparata è frutto della preparazione in terra piemontese: nonostante vivesse a Piossasco, la Balbo si è laureata all’Università degli Studi di Torino nelle facoltà di Chirurgia e Tecnologie Farmaceutiche. Tutto ciò porta la studiosa e dottoressa torinese a tornare spesso nella sua città natale, con cui ha un forte legame per quanto riguarda l’arte (frequentava l’Accademia delle Belle Arti) e i corsi che ha seguito, quando coltivava le sue passioni nella sua terra d’origine. Non manca di ricordare il Museo di Rivoli e le Langhe, ma anche la sua voglia di tornare più di una volta in città durante l’anno.

Duqnue, ci troviamo di fronte a un grande talento che Torino non ha perso, bensì ha prestato al mondo, in una missione importante come la lotta al cancro.

Commenti

Correlato:  La pazzia di Nietzsche nel film "Il cavallo di Torino"

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here