Home Articoli HP Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017

Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017

70
SHARE
Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017
Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017

Per adesso è ancora un grande cantiere e la sua rotonda non è del tutto sistemata, ma entro la primavera del prossimo anno i lavori in Piazza Baldissera dovrebbero essere terminati.

Il progetto di riqualificazione della zona Nord di Torino passa anche da Piazza Baldissera, che sarà completata insieme al passante di via Breglio, come ha spiegato l’Assessore ai Trasporti Maria Lapietra, grazie anche agli 8,9 milioni di euro provenienti dai ribassi di gara garantiti dalla precedente amministrazione.

Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017

Nonostante si vociferasse che la rotonda sarebbe stata spianata per far posto ad un incrocio di quelli classici dotato di semaforo, la rotatoria rimane nel progetto definitivo e, verranno poste le rotaie per il passaggio del tram numero 10 che, attualmente, nei pressi di Piazza Baldissera è stato trasformato in navetta proprio per la mancanza dei binari. Spetterà a GTT trovare i fondi e far partire le gare per risolvere i gravi problemi di viabilità dovuti anche alla mancanza del servizio su rotaia.

Il Comune porterà a termine anche i lavori dei collegamenti con via Cavalli e corso Matteotti ed alla realizzazione di un ponte sopra la ferrovia (che però non sarà completato entro marzo, come il resto dei lavori su Piazza Baldissera).

Piazza Baldissera, fine lavori prevista per marzo 2017

Tutto questo per rendere la città sempre più a misura di ciclisti e pedoni, con la creazione di nuove piste ciclabili e controviali con il limite di velocità fissato a 20 km/h: decisione che non è passata inosservata ed ha creato non poche polemiche, con gli automobilisti che si vedono ridurre le carreggiate e diminuire i limiti di velocità in nome della “camminabilità” e del diritto di tutti coloro che usano la bicicletta di poter girare per la città senza rischiare la vita.

Correlato:  Monopoly Italia: Torino in lizza per la casella più importante (Parco della Vittoria)

Una città in continua riqualificazione e che fa sempre più posto ai “nuovi” mezzi di trasporto, cercando anche di migliorare la qualità dei trasporti pubblici, da sempre croce e delizia della città di Torino.

 

Francesco Esposito

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here