Home Articoli HP Cultura cannibale per la sedicesima edizione del ToHorror Film Fest

Cultura cannibale per la sedicesima edizione del ToHorror Film Fest

0
SHARE

Il ToHorror Film Fest arriva alla sua sedicesima edizione, ancora dichiaratamente indipendente, con un tema forte e attento al momento storico: “MANGIAMI, dal cinema cannibalico alla società cannibale”: una riflessione su quanto la cultura sia poco prolifica e invece si affidi a cannibalizzare le altre epoche, le altre opere, rigurgitando vecchi stili, incapaci di mordere davvero il tessuto sociale. Il cannibale come conformista.

L’edizione del 2016 torna al cinema. Due sale torinesi a poca distanza una dall’altra: il Greenwich di via Po 30 per le prime visioni del concorso Lungometraggio e per gli eventi, e il BLAH BLAH Cine/Club di  via Po 21 per le repliche i fuori concorso il concorso cortometraggi e gli incontri.

Si preannuncia un menù molto ricco. Ecco qualche numero

3 concorsi: lungometraggi, cortometraggi, sceneggiature
11 premi (lungometraggi, cortometraggi, sceneggiature, effetti speciali, opera prima, talento artigianale (premio Antonio Margheriti, premio del pubblico)
7 lungometraggi in concorso da Italia, Inghilterra, Spagna, Usa, Germania tra animazioni, documentari e live action.
25 cortometraggi da tutto il mondo
8 sceneggiature in concorso
2 eventi internazionali: The Invitation (Usa 2015) di Karyn Kusama, regista di Jennifer Body, Aeon Flux, premiato come miglior film al festival di Sitges 2015 (il più importante al mondo per i festival di cinema fantastico), e Ballad in Blood di Ruggero Deodato, autore di culto, qui al ritorno al cinema di genere, autore di Cannibal Holocaust, un cult movie.

3 rassegne:Mangiami!: il Cinema Cannibale con tre film in concorso. Il cinema cannibalico conobbe il momento di maggior fulgore tra gli anni ‘70 e ‘80 ma l’eredità che ha lasciato è forte e arriva fino a oggi: selvaggi non così selvaggi, bianchi mica tanto buoni, per un sanguinario e gustoso banchetto.
Fuori Menù: il Cinema Ultra Indipendente Italiano con 2 lungometraggi, un pilot di serie, un cortometraggio e un documentario
Frattaglie: il fantastico nel videoclip musicale. A cura di Luca Giglio. Un contenitore di scorie in formato videoclip. Una selezione di video musicali storici e contemporanei, dotati di una forte componete estetica riconducibile al cinema del fantastico e horror. La selezione verrà presentata per tutta la durata del Festival; ogni film infatti verrà anticipato dalla proiezione di un videoclip, l’antipasto ideale che accompagnerà la vostra cena cannibalica. Buon appetito!

extraordinary-tales-raul-garcia

Piccola nota per i cultori: in Extraordinary Tales, film di animazione, tratto da E.A. Poe, la voce narrante è di Cristopher Lee, leggenda del cinema fantastico (interprete di Dracula e di Saruman ne Il Signore degli anelli), scomparso di recente

 

Tutte le info su www.tohorrorfilmfest.it/

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here