Home Articoli HP Torino, dati incoraggianti: sempre meno cani abbandonati

Torino, dati incoraggianti: sempre meno cani abbandonati

20
SHARE
In aumento gi cani senza padrone: in Piemonte sono più di 6 mila
In aumento gi cani senza padrone: in Piemonte sono più di 6 mila

Sono sempre di meno i cani abbandonati a Torino nel periodo estivo.

La notizia arriva dalle analisi dell’Enpa torinese, che ha osservato l’andamento in percentuale dell’abbandono degli animali domestici; dai calcoli è emerso che c’è stato un calo a doppia cifra per quanto riguarda il periodo delle vacanze, che spesso provocava molto randagismo, con i cani costretti a vagare per le strade senza padrone.

I microchip e le campagne di sensibilizzazione hanno prodotto risultati incoraggianti: il fenomeno dell’abbandono è calato del 10% su base annuale, del 30% su base quinquennale e del 50% nel giro di dieci anni. Con soli 60 abbandoni, è stato possibile ricollocare e assegnare ad altre famiglie buona parte degli sfortunati animali, vittime di questi atti di inciviltà dei soliti irresponsabili.

C’è da precisare anche che molte famiglie portano con sé l’amico a quattro zampe perché sempre più hotel, spiagge e locali accettano la presenza non solo di persone, anche per effetto della politica “friendly dog”, che non crea problemi di igiene o di ordine per chi vuole trascorrere il proprio periodo di riposo in compagnia dell’animale domestico.

Unica nota stonata è la controtendenza riguardante i gatti, che spesso vengono lasciati andare dai loro padroni senza grosse preoccupazioni: un fenomeno in aumento su cui bisognerà lavorare.

Commenti

Correlato:  Torino, la fuga dei giovani tra i 18 e i 30 anni conta già circa 1200 unità dal 2008

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here