Home Arte Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere

Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere

SHARE
Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere
Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere
Tempo di lettura: 1 minuto

Visitare Torino e le sue innumerevoli bellezze non è mai stato così facile, infatti da oggi, con l’ Abbonamento Musei sarà possibile usufruire anche dei servizi di Bike Sharing.

Grandi novità per tutti coloro che amano le passeggiate in bicicletta e godere, in groppa al sellino, delle bellezze che la nostra città ha da offrire: a partire dal mese di ottobre, si avrà la possibilità di unire l’Abbonamento Musei al Bike Sharing di Torino.

Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere

Abbonamento Musei e Bike Sharing: insieme per vincere

Niente di più semplice: grazie alla speciale offerta, si potrà utilizzare per 4 ore al giorno, senza scatti tariffari, una delle biciclette del Bike Sharing per visitare le attrazioni torinesi pensando anche un po’ all’ambiente ed all’ ecosostenibilità, non solo entro i limiti cittadini, ma anche in molte altre città della cintura e del Piemonte.

Ottenere l’upgrade del proprio Abbonamento Musei è semplice e veloce, qui di seguito le istruzioni per l’iscrizione al servizio:

  • Basta collegarsi al sito bicincittabip.com, effettuare la registrazione ed inserire il codice alfanumerico dell’Abbonamento Musei a cui si vuole abbinare il servizio e, una volta effettuato il pagamento, non resta che montare in sella.
  • Recarsi in uno degli store [TO]Bike, compilare il modulo di iscrizione e, in un paio d’oro, il nuovo abbonamento sarà attivo ed utilizzabile.
Correlato:  L’Istituto di Candiolo premiato dal Politecnico di Milano come migliore struttura d’Italia per il suo sistema di innovazione digitale sanitaria per i pazienti

Con il servizio aggiuntivo di Bike Sharing, al prezzo annuale di 39 euro, ed il vostro Abbonamento Musei potrete scorrazzare ogni giorno, per 4 ore consecutive, alla ricerca di nuove bellezze, in una delle seguenti città: Torino, Venaria Reale, Collegno, Grugliasco, Alpignano, Druento, Alba, Cuneo, Biella, Chivasso, Rivarolo e Savigliano.

Ancora una volta, Torino, unisce l’utile al dilettevole, il rispetto per l’ambiente alla cultura, passando per l’Abbonamento Musei: un modo tutto nuovo per aiutare il nostro Pianeta, tenersi in forma e riempire gli occhi di Storia e bellezza.

 

Francesco Esposito



Commenti

SHARE