Home Articoli HP Questa sera la cultura è protagonista con la “Notte dei Ricercatori”

Questa sera la cultura è protagonista con la “Notte dei Ricercatori”

8
SHARE
Torino la notte dei ricercatori 27/09/2013
Torino la notte dei ricercatori 27/09/2013

Anche quest’anno, come consuetudine dal 2006, arriva a Torino la Notte dei Ricercatori, con oltre 1000 ricercatori e ricercatrici che saranno disponibili in Piazza Castello nella serata di Venerdì 30 Settembre.

Gli esperti saranno a disposizione per esporre il lavoro dei 4 Atenei piemontesi, degli Istituti di Ricerca e delle imprese del territorio.

La serata sarà strutturata tra attività come esperimenti, giochi, mostre e test di prototipi. L’accesso e la partecipazione non prevedono quote o limiti di età, poiché i laboratori sono aperti a chiunque, grandi e piccini, a causa dello scopo più che evidente degli organizzatori: creare interesse e curiosità attorno a un ambito spesso molto complesso come quello scientifico e della ricerca e, perché no, avvicinare aspiranti ricercatori e studiosi. Rendere accessibile e appetibile un mondo poco esplorato può indurre i ragazzi a intraprendere percorsi lavorativi alternativi, senza fare obbligatoriamente le valige e prendere il primo aereo in direzione Stati Uniti, ma anche rimanendo sul territorio di origine.

In Piemonte, oltre al capoluogo, aderiscono all’iniziativa anche le province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo e Verbania, mentre ci sarà anche  una partnership con la Val d’Aosta, con la città di Aosta al centro della serata.

Per gli interessati, l’evento si svolgerà precisamente in Via Po 17, sede del Rettorato dell’Università di Torino, e nei principali musei civici di Torino, dalle 17 a mezzanotte.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here