Home Articoli HP Torino Outlet Village: nel 2017 aprirà il centro commerciale del lusso a...

Torino Outlet Village: nel 2017 aprirà il centro commerciale del lusso a Settimo torinese

720
SHARE
Torino Outlet Village: nel 2017 aprirà il centro commerciale del lusso a Settimo torinese
Torino Outlet Village: nel 2017 aprirà il centro commerciale del lusso a Settimo torinese

Amanti dello shopping  e non avrete un motivo in più per festeggiare il nuovo anno: a marzo 2017 aprirà il luogo della perdizione per eccellenza.

Un centro commerciale infinito, con 90 negozi dove la parola risparmio sarà bandita. Settimo Torinese piccolo comune distante circa 10 minuto da Torino, sarà al centro dell’attenzione nei prossimi mesi dato che nascerà proprio qui il Torino Outlet Village; il Sindaco della città, Fabrizio Puppo, è entusiasta di questa notizia poiché “si tratta di una grande opportunità per tutto il territorio, sia a livello occupazionale sia a livello di flussi che possono essere intercettati dalla nostra città”.

Ci si aspetta un’eccezionale affluenza di pubblico dato che è l’unico outlet alle porte di Torino ed è facilmente raggiungibile dagli oltre 13 milioni di turisti che visitano ogni anno la Regione e le aree limitrofe della Val D’Aosta, Francia e Svizzera.

Il complesso occuperà in totale 50 mila mq con 30 mila mq di parcheggi coperti e 20 mila mq di posti auto scoperti e prevede soluzioni architettoniche come una guglia dell’altezza di 85 metri destinata a diventare simbolo del centro commerciale. Inoltre i visitatori potranno godere di numerose prestazioni personalizzate quali valet parking, personal shopper, hand free shopping, spedizione a domicilio, vat off e shopping su appuntamento.

Senza ovviamente dimenticare che per fare ottimi acquisti bisogna essere rilassati, quindi il Torino Outlet Village offrirà anche una ristorazione d’eccezione nonché un’area bambini attrezzata e novità assoluta inserirà un’area dedicata al benessere e al beauty nonché un business lounge di ultimissima generazione. Insomma sembrerà di essere al Paese dei Balocchi, però qui è realmente tutto permesso, non c’è trucco e non c’è inganno: non si rischierà di essere trasformati in asinelli.

Correlato:  Turismo, Torino come Firenze. In quanto a tasse.

Non ci resta che attendere la primavera, sembra strano parlarne dato che l’estate ancora non è finita ma sono certa che molti di voi non vedono l’ora di poter fare acquisti in grande stile.

Carmen Terrazzino

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here