Home Articoli HP “The Goat Of Mendes” Di Mauro Loverre: film thriller-horror internazionale nato a...

“The Goat Of Mendes” Di Mauro Loverre: film thriller-horror internazionale nato a Torino.

12
SHARE

“The Goat of Mendes”: film thriller-horror dal sapore internazionale, nato sotto la Mole, con l’esordio alla regia del giovane attore Mauro Loverre.

thegoatofmendes

Il lungometraggio, che ha il sostegno della Film Commission Torino Piemonte, sarà girato entro il 2016, in lingua inglese e doppiato in italiano, in Piemonte e in altre location. Il film dai contorni misteriosi avrà come set, tra gli altri, Torino, Leri Cavour, frazione abbandonata di Trino Vercellese con la centrale elettronucleare dismessa e la tenebrosa, ma suggestiva, Sacra di San Michele. La pellicola con un cast di attori emergenti italo-americani ha la co-produzione della Marlowe Pictures di Los Angeles. Importante realtà diretta da Giulio Marantonio, che si è distinto come executive producer per la pellicola “Kicks” al recente Tribeca Film Fest di New York, ideato da Robert De Niro.

“The Goat of Mendes” ripercorre una storia dai tratti oscuri e occulti. Il titolo ricorda il Bafometto, raffigurato con una testa caprina. La trama è scritta dal regista con Gloria Puppi. Sceneggiatrice formata all’università Cattolica di Milano con un master in scrittura e produzione per la fiction e il cinema. Al suo attivo serie tv, programmi e film, come “Il Commissario Rex” e “Maschi contro Femmine”. “L’ispirazione – racconta Mauro Loverre della produzione LMP, con un bagaglio professionale di ampio respiro e varie esperienze in Italia e Stati Uniti – è nata dopo alcuni eventi originali, realmente accaduti. Da sempre sono appassionato di thriller, horror, noir e gialli. Un segno del destino mi ha lanciato un messaggio e ho deciso di realizzare il film. Un sogno raggiunto e una tappa fondamentale per la mia vita. Il team che ho selezionato è altamente qualificato e di fiducia. Si lavora in stretta sintonia”. Prosegue: “La vicenda è sospesa tra realtà e trame invisibili. Mistero, colpi di scena e avvenimenti ignoti, manovrati da fili enigmatici e oscuri, renderanno l’atmosfera davvero terrificante. Un modo per raccontare l’anima nascosta della nostra Torino, da sempre città magica, tra esoterismo, segreti e leggende”.

MauroLoverre

Il film ha già ottenuto un primo canale di distribuzione nazionale, in attesa di altri rilevanti sbocchi. “Da mesi – rammenta entusiasta Mauro Loverre – lavoriamo per trovare i protagonisti, a breve ufficializzati. Avremo una star americana e un attore di fama nazionale”. Federico Torres è il direttore della fotografia di “The Goat of Mendes”. Curriculum ricco per il torinese noto per opere di successo come “Quo Vado?” con Checco Zalone. L’elemento determinante per questo genere di film è la colonna sonora. La cantante romana Sara Galimberti, già finalista nel 2007 al Festival di Sanremo, ora protagonista con il nuovo singolo “High Heels” e vincitrice in questi giorni del premio “Stelle del Sud” come miglior cantautrice dell’anno, collaborerà in sinergia con il dj Andrea Dentico. I due artisti lavoreranno insieme per creare un incastro da brivido tra suoni e melodie inquietanti.

Marina Rissone

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here