Sagre di settembre in provincia di Torino

Sagre di settembre in provincia di Torino

1
SHARE
Sagre di settembre in provincia di Torino
Sagre di settembre in provincia di Torino

Tornati dalle ferie e in cerca di qualcosa per svagarsi? Le sagre di settembre non mancheranno in provincia di Torino, e non solo.

Settembre è, per molti ma non per tutti, il mese in cui si ricomincia, si torna a lavorare dopo le ferie e già si sognano le prossime, l’estate sta finendo e il freddo sta arrivando. Ma non tutto è perduto, in Piemonte c’è l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le sagre e si può veramente trovare di tutto, soprattutto per chi abita in città e vuole farsi una gita fuori porta:

Sagre di settembre in provincia di TorinoSagre di settembre in provincia di Torino

  • Si parte il 26 agosto, ma andrà avanti fino al 4 settembre, con la Peperò Sagra del Peperone a Carmagnola, un grande Festival di gastronomia, cultura, arte e spettacoli che propone eventi, attività ed esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le età.

  • Il 2 settembre c’è invece Babano in festa a Cavour, lo spunto per dar luogo alla festa è la ricorrenza religiosa, dedicata, come la cappella della frazione, alla natività della Madonna e viene ricordata attraverso incontri di preghiera.
  • Sempre il 2 settembre, fino al 6, a Ciriè, molto più vicino a Torino, c’è la Festa di Borgo Loreto, Sagra enogastronomica a corredo di numerose iniziative tra cui lo storico concorso “Funghi in Piazza”, la mostra di bustine da zucchero, il concorso di pittura, il tiro alla fune, le serate danzanti e tanto altro.
  • Qualche giorno dopo, il 6 settembre, ad a San Salvatore Monferrato, provincia di Alessandria, c’è Regionando, la grande festa delle cucine regionali, che permette, in soli due giorni, di percorrere tutta l’Italia gastronomica, toccando quasi tutte le regioni.
  • il 9 settembre, fino al 18, è il momento del Douja d’Or, ad Asti, enogastronomia, cultura e arte sono gli ingredienti magici del Salone Nazionale di Vini Selezionati Douja d’Or. Un programma improntato alla grande cucina e ai vini più pregiati, per esaltare le peculiarità di una terra tutta da scoprire e da amare.
  • Il 22 settembre a Nole, provincia di Torino, c’è Gallica, un festival interceltico del Piemonte organizzato da “Terra Taurina” con la Regione Piemonte ed il Comune di Nole.
  • Infine, il 30 settembre, a Casalgrasso, provincia di Cuneo, si chiude con la Sagra dei Tajarin, in cui ci sarà la possibilità di degustare il Tajarin, appunto, piatto tipico piemontese, una pasta lunga e sottile che già era diffusa nel XV secolo.

Insomma un calendario completo, ricco e variegato, a settembre sicuramente non vi annoierete.

 

Luca Margaglione

 

 

 

Correlato:  I lupi tornano vicino a Torino

LEAVE A REPLY