Home Articoli HP Un successo la spaghettata all’Amatriciana: grazie Torino

Un successo la spaghettata all’Amatriciana: grazie Torino

4
SHARE

I torinesi hanno mostrato il proprio volto migliore: sono stati diverse migliaia i cittadini che hanno partecipato alla spaghettata all’Amatriciana di piazza San Carlo di ieri, domenica 29 agosto, i cui proventi saranno totalmente devoluti per aiutare le vittime del terremoto che mercoledì scorso ha colpito il Centro Italia.

L’iniziativa promossa dalla protezione Civile – con l’avvallo di Palazzo Civico – fin dall’apertura delle ore 12 ha avuto elevatissima adesione: da subito, infatti, si sono formate lunghe code – sempre ordinate – che hanno sfidato il caldo dell’ultimo week end di agosto per contribuire ad aiutare le vittime del sisma attraverso l’acquisto di un piatto di pasta.

L’evento è andata talmente bene che è finito con due ore di anticipo, alle 19 al posto delle 21, infatti in 7 ore sono stati serviti oltre 7.000 piatti di spaghetti all’amatriciana “nel salotto di Torino”, per un consumo totale di oltre 5 quintali di pasta e 2 di sugo di pomodoro, insieme a più di 80 chilogrammi di guanciale.

I torinesi hanno dimostrato concretamente di essere vicini alle vittime del sisma del Centro un Italia: sicuramente dal punto di vista economico si è trattato solo di una goccia in un oceano – visto gli ingenti danni provocati dal sisma che non sono ancora stimati con certezza ma che si aggireranno d essere oltre il miliardo di euro-  ma è stato importante il messaggio di coesione, unità e vicinanza alle persone più sfortunate, che a causa de sisma hanno perso tutto,  che è stato lanciato dalla nostra città.

Insomma, bravi torinesi, grazie Torino!

(foto di Antonello Preteroti)

Commenti

Correlato:  Aprite quel tornello!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here