Home Articoli HP Torino, apre la prima libreria interamente dedicata alla fantascienza

Torino, apre la prima libreria interamente dedicata alla fantascienza

57
SHARE
Vecchi e nuovi mondi Torino, apre la prima libreria interamente dedicata alla fantascienza
Vecchi e nuovi mondi Torino, apre la prima libreria interamente dedicata alla fantascienza

Torino è, come ben noto, la città dove le cose particolari e le idee strane prendono vita.

Possiamo dire che una di queste è l’apertura di una libreria, che ha una grande differenza rispetto alle altre : è una libreria dedicata interamente alla fantascienza. L’apertura ufficiale del negozio è stata effettuata lo scorso 16 Luglio, precisamente in via San Francesco da Paola 41, a due passi da corso Vittorio Emanuele, con il nome di “Vecchi e Nuovi Mondi“.

L’ideatore di questa libreria è Marco Dantini, un giovane laureato in giurisprudenza che ha voluto mettere da parte il frutto dei suoi studi di legge per immergersi a tempo pieno nella sua più grande passione: i libri di fantascienza.

Questa nuova strana apertura, però, a differenza di come si potrebbe pensare, ha diversi scopi, e non solo quello di dare risalto ai libri di grande fama. Dantini non punta a mettere in mostra i romanzi come Harry Potter e Hunger Games, bensì cercherà di essere il pioniere del fantasy italiano, che sforna, ogni anno, libri che salgono poco agli onori delle cronache, ma che fanno sognare gli appassionati.

“Vecchi e Nuovi Mondi” non darà solo la possibilità di consultare gli scritti meno in voga, ma sarà anche un punto di incontro tra coloro che hanno interessere a discutere e confrontarsi su questo genere di argomenti. È infatti pronta una collaborazione con Mufant, il MuseoLab del fantastico e della fantascienza di Torino.

“Vecchi e Nuovi Mondi” aspetta dunque gli appassionati e i fan nel centro cittadino, per coinvolgerli nel genere che, più di ogni altro, dà spettacolo.

Commenti

Correlato:  Parkinson: da gennaio le Molinette saranno il nuovo centro regionale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here