Home Musica Gli MTV Digital Days tornano alla Reggia di Venaria a settembre

Gli MTV Digital Days tornano alla Reggia di Venaria a settembre

16
SHARE

Gli MTV Digital Days 2016 tornano alla Reggia di Venaria, dopo il successo delle edizioni 2013 e 2014, venerdì 9 e sabato 10 settembre, in collaborazione con il Consorzio La Venaria Reale e la Regione Piemonte.

Quest’anno il programma sarà ancora più ricco e variegato, con una line up degna dei migliori festival internazionali e alcuni tra i DJ più amati e conosciuti del panorama della musica elettronica e rivelazioni del momento che faranno ballare il pubblico della Reggia di Venaria a partire dalle ore 20.00.

Due serate saranno a pagamento, ad un prezzo assolutamente competitivo per un’offerta musicale di così alto livello. Il costo è infatti di 10 euro + di diritti di prevendita per la serata di venerdì 9 e 5 euro + diritti di prevendita per la serata di sabato 10 settembre, con la possibilità di acquistare i biglietti per entrambe le serate al costo di 12 euro + di diritti di prevendita.

fotonews1

Venerdì 9 settembre il momento culminante della serata sarà affidato a Steve Aoki, il DJ e producer peso massimo della Electro-House, che ha scalato tutte le classifiche mondiali, la cui incessante tournée internazionale lo ha visto suonare nei più grandi festival di tutto il mondo e che ha chiuso il concerto per il 10° anniversario di Isle of MTV, lo scorso 28 giugno a Malta.

Prima di lui, a scaldare il pubblico della Reggia di Venaria ci penseranno i Merk & Kremont, il duo di dj/producer italiano composto da Federico Mercuri e Giordano Cremona, arrivati al successo giovanissimi, che recentemente hanno animato l’after show degli MTV Awards a Firenze, lo scorso 19 giugno.

A precederli ci sarà Kharfi, che nelle sue produzioni osa e sperimenta, influenzato dal sound hip hop, mentre a Becko, DJ producer che ha iniziato nel metal, sarà affidato il compito di aprire la prima serata.

Correlato:  Ermal Meta a Torino: la musica tra verità e disobbedienza

Sabato 10 settembre, invece, l’esibizione di Gesaffelstein, produttore francese classe 1985 che ha saputo farsi notare fin dai suoi esordi dalle platee europee e oggi è ormai una pop star su scala planetaria, sarà la ciliegina sulla torta per il pubblico degli MTV Digital Days già riscaldati dal dj set di Erol Alkan, club promoter e conduttore radiofonico, figura chiave nella musica contemporanea e uno dei remixer più importanti del mondo. Prima di lui l’esibizione di Waxlife, nome dietro al quale si cela Simone Lanza, dj e producer italiano, apparso sui più grandi media mondiali, mentre al dj Rills, cresciuto musicalmente a Torino verso la fine degli anni ’90, con un djset molto eclettico sempre sospeso tra techno e house, che ha portato in giro per i grandi festival italiani, il compito di accendere la seconda serata di musica degli MTV Digital Days.

Anche per l’edizione 2016, l’evento prevede attività pomeridiane dedicate alle intersezioni tra musica, intrattenimento e innovazione e un’area dedicata alle start up. MTV Digital Days è, infatti, ideato per avvicinare i giovani alle realtà più significative in ambito di innovazione e alla riscoperta dei luoghi più interessanti del Paese da un punto di vista storico e culturale anche attraverso incontri, workshop e attività collaterali, con l’intento di proporre uno sguardo ancora più stimolante sull’innovazione digitale applicata alla musica e all’intrattenimento.

Per prepararsi al meglio al mood dell’evento, è  già possibile votare artisti, dj, webstar, app, videogame e film nelle dodici categorie degli MTV Digital Days 2016: International Digital Army, Italian Digital Army, Digital Fashion Icon, Insta King, Insta Queen, Ultimate Youtube Star, LOL Champion, Best App, Best Innovative Movie, Best Video Game, Best EDM video, Best New Generation Electro. Le votazioni saranno aperte fino al 9 settembre, giorno in cui verranno svelati i vincitori, su www.mtv.it/digitaldays.

Correlato:  Salmo al Mon Amour

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here