Home Innovazione BookingAble: il primo portale turistico per disabili

BookingAble: il primo portale turistico per disabili

0
SHARE
bookingable
bookingable

Oggi giovedì 14 luglio alle 11.00, nella Sala Consiglio della Fondazione CRT in via XX Settembre 31, sarà presentato il portale BookingAble.com, primo sito turistico dedicato alle persone con disabilità che fornirà dettagli aggiornati ed affidabili  sull’accessibilità delle strutture alberghiere di riferimento.

Come suggerisce il nome stesso del progetto BookingAble, l’ispirazione nasce dal fratello più grande e famoso, Booking.com, ma che a differenza di quest’ultimo avrà in più dettagliate informazioni sull’accessibilità, dettaglio indispensabile per le persone disabili che vogliono, come chiunque, passare qualche giorno di relax o spostarsi per lavoro in strutture che, giunti sul luogo, non abbiano barriere architettoniche o problemi di accoglienza e quindi poter gestire, ad esempio, in autonomia e tranquillità banalissime prenotazioni online di stanze.

BookingAble nasce e si fa spazio quindi in un mercato dove spesso al “diverso” si affida un ruolo marginale se non addirittura inesistente, cosa che non ha senso di essere a maggior ragione in una città come Torino, e le altre a ruota, che guarda non solo alla mobilità sostenibile ma ad una urbanistica dove chiunque ha voce in capitolo; con la presentazione di oggi quindi si apre un nuovo scenario di vivibilità che sarà terreno fertile di discussione in un concerto di idee e nuove proposta che sembrano non mancare sotto la Mole: BookingAble ne è la controprova.

All’incontro saranno presenti l’ISITT, Settore Turismo per Tutti CPD di Torino, Stile DiVino Travel e Fondazione CRT; a quest’ultima si si deve la parte economica per la realizzazione dell’iniziativa. La presentazione infine sarà ripetuta il 15 luglio alle 11.00 nella Sala Platone di Palazzo di Città ad Asti.

@Damiano Grilli

Correlato:  Un'applicazione smartphone per pagare il parcheggio nelle strisce blu

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here