Home Musica Kappa Future Festival 2016, un altro successo

Kappa Future Festival 2016, un altro successo

1
SHARE
Kappa Future Festival 2016, un altro successo Foto di Simone Arena
Kappa Future Festival 2016, un altro successo Foto di Simone Arena

È stato un successo il Kappa Future Festival 2016, arrivato ormai alla quinta edizione.

Nonostante il caldo asfissiante del week-end appena trascorso più di 40.000 persone hanno affollato il Parco Dora, location ormai storica della manifestazione.

http://www.mole24.it/2016/07/11/kappa-future-festival-2016-un-altro-successo/ ‎

Come al solito, quando si parla di grandi eventi, soprattutto a Torino, sono i dettagli a fare la differenza.

Di anno in anno gli organizzatori della manifestazione, gli stessi del più longevo Movement, hanno cercato di alzare l’asticella sempre di più.

E allora come non citare il servizio “cashless” che ha permesso di non creare assembramenti inutili all’ingresso, l’ottimo servizio fornito dai bar o la Croce Rossa che sicuramente in un pomeriggio di caldo cocente è indubbiamente di grande aiuto.

Ma è stata soprattutto la pazzesca line up ad attirare migliaia di persone da tutta Italia e non solo. Artisti come , Ellen Allien, Sven Vath o Lil Louis, Danny Tenaglia e soprattutto Skin, l’ex cantante leader degli Skunknansie,  hanno animato questa due giorni all’insegna della musica techno.

Questi famosi dj, così come molti altri, hanno creato un’atmosfera quasi magica, la musica che si propagava dall’ottimo, e immenso, impianto audio ha creato una sorta di passeggiata tra vari stili e generi diversi. La meraviglia di questo evento è proprio l’eterogeneità dello stile che gli dà un impronta particolare.

L’appuntamento è già alla prossima edizione che avrà il compito di superare, come sempre, il successo della precedente. Forse è proprio questo il segreto di quello che è diventato ormai uno tra i più importanti festival del genere in Europa.

 

Luca Margaglione

 

Commenti

Correlato:  Inizia oggi la Festa della Musica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here