Home Ambiente IDRAkronos, nata al Politecnico di Torino l’automobile che consuma meno al mondo

IDRAkronos, nata al Politecnico di Torino l’automobile che consuma meno al mondo

SHARE
IDRAkronos, nata al Politecnico di Torino l'automobile che consuma meno al mondo
IDRAkronos, nata al Politecnico di Torino l'automobile che consuma meno al mondo
Tempo di lettura: 1 minuto

Grazie al Politecnico di Torino, è nata IDRAkronos, l’automobile che consuma meno al mondo.

Ancora una volta Torino si distingue e lo fa grazie a una delle sue strutture più funzionali, il Politecnico.

All’ultima Shell eco-marathon di Londra infatti, un gruppo di studenti italiani provenienti dal Poli, ha trionfato su circa 200 partecipanti provenienti da tutta Europa, grazie al prototipo IDRAkronos, un veicolo fuell cell a idrogeno che ha totalizzato i consumi più bassi rispetto ai modelli degli altri concorrenti.

Il team italiano, presentatosi come il gruppo H2politO, si è aggiudicato il primo premio di una gara storica in cui a farla da padrona non è la velocità, ma la capacità di creare modelli che consumino il meno possibile.

Equipaggiamento speciale per il prototipo della squadra H2politO sono state le gomme Michelin, che ha anche generosamente fornito ben 9 borse di studio per gli studenti del gruppo vincitore.

Il team, costituito da circa 60 giovani, ha gareggiato nella sera citata categoria dei prototipi fuell cell  a idrogeno, portando un’auto leggera, dal design moderno  e con consumi registrati di 737 kg/m3.

IDRAkronos sarà pertanto esposta in maniera permanente al Museo dell’Automobile di Torino.

Un’altra “eco-vittoria” a livello europeo che rende Torino orgogliosa del suo Politecnico e dei suoi studenti e che porta la città a meritare sempre di più la fama di centro culturale con poli universitari eccellenti.

Francesca Palumbo



Commenti

Correlato:  Torino: 6 su 10 usano i mezzi pubblici o le bici...e le auto?
SHARE