Home Cronaca di Torino Quando sarà la Cena in Bianco 2016 : ecco la data

Quando sarà la Cena in Bianco 2016 : ecco la data

1
SHARE
Quando sarà la Cena in Bianco 2016 di Torino : ecco la data
Quando sarà la Cena in Bianco 2016 di Torino : ecco la data

Da adesso è ufficiale: sappiamo finalmente quando sarà la Cena in Bianco 2016.

Mancano davvero pochi giorni alla quinta edizione dell’evento più elegante dell’estate torinese: è stata ufficializzata la data in cui si terrà la manifestazione, in uno degli indizi che, da fine maggio, vengono pubblicati sul sito e sulla pagina facebook dell’evento e che tengono col fiato sospeso, aumentando la curiosità di chi ha già partecipato negli anni passati o vuole farlo quest’anno per la prima volta.

Cinque gli indizi dati fino ad oggi dagli organizzatori, di seguito l’elenco:

  • La “Cena in Bianco” si terrà in città;
  • Sarà organizzata nel mese di luglio;
  • La cena avverrà di domenica;
  • Non sarà domenica 3 luglio;
  • La data dell’evento è la somma dei primi quattro numeri primi.

Quando sarà la Cena in Bianco?

Facendo un veloce ripasso di matematica, ricordiamo che “si definisce numero primo, un numero maggiore di 1 che sia divisibile soltanto per 1 e per sé stesso”. Siccome non siamo cattivi e, fa troppo caldo per mettersi a fare di conto, ecco la soluzione dell’enigma: le cifre di si parla nell’indizio sono 2, 3, 5 e 7, quindi la data ufficiale della “Cena in Bianco 2016” è fissata per domenica 17 luglio.

Svelata la data della Cena in Bianco 2016

 

Resta ancora segreta la location, che verrà svelata soltanto pochi giorni prima come successo nelle passate edizioni svoltesi dal 2012 rispettivamente in Piazzetta Reale, al Parco della Tesoriera, in Piazza San Carlo e, lo scorso anno alla Reggia di Venaria che ha accolto più di 22.000 partecipanti di bianco vestiti.

Un’ occasione per passare una serata seduti a tavola in compagnia delle persone che si amano o, come succede per molti, per conoscere gente nuova e condividere cibo e bevande nel rispetto reciproco ed in quello per l’ambiente.

Già, perché se data e location cambiano di volta in volta, ciò che resta sempre uguale sono le poche e semplici regole che caratterizzano la manifestazione:

  1. Il dresscode è tassativo: total white, dalla testa ai piedi;
  2. Cibo e bevande si portano da casa;
  3. Stesso discorso per tovaglie (rigorosamente bianche), tavoli e sedie;
  4. Posate, bicchieri e centrotavola non devono essere di carta o plastica, ma di vetro o ceramica.

Tutto questo per far sì che l’unica traccia che venga lasciata del passaggio delle migliaia di partecipanti sia il bel ricordo di una serata in cui la parola d’ordine è condivisione.

Non ci resta che preparare il candido outfit, pensare al menù ed attendere che venga svelata la location della cena più popolosa dell’estate.

 

Francesco Esposito

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here