Home Storia 80 anni e non sentirli, auguri vecchia Topolino!

80 anni e non sentirli, auguri vecchia Topolino!

4
SHARE
80 anni e non sentirli, auguri vecchia Topolino
80 anni e non sentirli, auguri vecchia Topolino

Torino è pronta a festeggiare i primi 80 anni di un’auto mitica, che ha segnato la storia dell’Italia e degli italiani in un periodo storico decisamente particolare.

La “Fiat 500”, poi ribattezzata “Topolino” per via della suo frontale che richiamava il muso del roditore ma anche grazie a quel Mickey Mouse che stava riscuotendo enorme successo nel mondo, fu prodotta dal 1936 al 1955 e nacque per volontà di Mussolini.

L’ex dittatore chiese infatti a Giovanni Agnelli di costruire un’automobile alla portata di tutti, il costo preventivato inizialmente fu infatti di 5000 lire, ma a fine lavori il prezzo quasi raddoppiò arrivando ad essere di 8900 lire, venti volte lo stipendio di un operaio specializzato.

Nonostante un prezzo non così popolare com’era nelle idee iniziali, la macchina ebbe grande successo in Italia e, soprattutto, all’estero, specialmente in Francia e Germania, proprio in terra tedesca il neo-cancelliere Hitler ebbe un’idea molto simile: commissionò a Ferdinand Porsche la madre di tutte le Volkswagen.

Insomma, un monumento della storia nostrana che sarà festeggiato a dovere dal 16 al 19 giugno. L’iniziativa, organizzata dal comitato “Ling80”, prevede la partecipazione di 250 Topolino da 14 paesi diversi che invaderanno letteralmente la nostra città. Il punto di partenza è ovviamente la celebre pista di collaudo del Lingotto, poi la carovana passerà lungo molti luoghi simbolo della città, dal Castello di Pralormo, al Castello di Moncalieri, per passare dal Mirafiori Motor Village e al Museo dell’Automobile, il tutto si concluderà poi in piazza Vittorio, dove le auto verranno salutate da un concerto vintage, a ritmo di fox-trot, lindy hop e boogie-woogie.

Tutti contenti per un evento di portata internazionale a partire, e non poteva essere altrimenti, dal presidente del comitato organizzatore Ling80annidopo Mario Garavoglia: “La Topolino ha unito gli italiani di un tempo nel realizzare il sogno di possedere l’automobileQuesto non è un nostalgico sguardo al passato ma una festa nel presente con lo sguardo al futuro per celebrare questa testimonianza di tecnica e design italiano”.

 

Correlato:  Luigi Pantoni, nipote e boia maldestro

Luca Margaglione

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here