Home Territorio Ecco i Musei di Torino dove possono entrare i cani

Ecco i Musei di Torino dove possono entrare i cani

7312
SHARE
Ecco i Musei di Torino dove possono entrare i cani
Ecco i Musei di Torino dove possono entrare i cani
Tempo di lettura: 1 minuto

Ecco l’elenco dei musei di Torino dove possono entrare i cani

Per chi vuole viaggiare con cane a seguito Torino è la città più consigliata. Dopo ristoranti, piscine, hotel e cimiteri, ora anche musei.

O per meglio dire Torino è la città con il più alto numero di musei pet-friendly d’Italia.

È stato Palazzo Madama circa due anni fa ad aprire le porte agli amici a quattro zampe, e ad oggi quasi tutti i musei del capoluogo sabaudo hanno preso esempio.

Aspetto che i turisti hanno notato, apprezzato e fatto circolare voce tant’è che Torino è la città più consigliata sui siti di chi viaggia in compagnia.

Come abbiamo detto il primo museo è stato quello di Palazzo Madama.

L’attrazione fornisce ai visitatori sprovvisti anche un trasportino, ovviamente per i cani di piccola taglia .Per gli altri la cosa si fa più complicata con la possibilità però di un servizio di dog sitting.

Altre realtà torinesi dove questo interessante “movimento animale” ha preso vita sono i Giardini Reali, d’obbligo il guinzaglio, il Museo dell’Automobile.

La lista dei musei di Torino amici dei cani chiaramente è più lunga.

Il Museo del Cinema, Reggia di VenariaPalazzina di Caccia di Stupinigi e Teatro Regio sono solo alcuni dei nomi che si possono citare.

Correlato:  Un eremo nel cuore di Torino: la città ospita l’Eremo del Silenzio

A negare l’accesso agli amici a quattro zampe sono invece Gam, Museo Egizio e  Castello di Rivoli.

Soluzione necessaria  per la conservazione dei reperti e dove gli unici ad entrare sono i cani guida che accompagnano e persone ipovedenti e/o epilettiche.

Insomma, la cultura a Torino non salta nessuno!

@Damiano Grilli

 



Commenti

SHARE