Home Arte Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza

Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza

117
SHARE
Torino, Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza
Torino, Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza
Tempo di lettura: 2 minuti

Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza

Quanti di noi, per fare colpo o semplicemente per sottolineare quanto sia particolare e bellissima Torino, hanno detto che Piazza Vittorio è la più grande d’Europa? E le declinazioni di questo primato sono davvero tante: dalla piazza senza statua più ampia, a quella con più dislivello, per arrivare fino al fatto che sia la più vasta nei pressi di un fiume.

 

Mi spiace deludere tutti quanti, ma la piazza in questione non solo non è la più grande d’Europa, ma nemmeno della città: fu progettata nel 1817 e completata nel 1825 dall’architetto Giuseppe Frizzi, che la disegnò in modo da cercare di nascondere il dislivello di 7,19 metri che si trova tra via Po ed il ponte. Fu proprio questa caratteristica che la rese teatro ideale per le adunanze militari e utilizzata come piazza d’armi, perché la pendenza rendeva migliore l’effetto scenico finale.

 

Torino, Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza
Torino, Piazza Vittorio Veneto, la verità sulla sua grandezza

In pochi sanno che, fino alla fine della Prima Guerra Mondiale, piazza e ponte portavano lo stesso nome, quello di Vittorio Emanuele I, ma a seguito della grande vittoria nella battaglia di Vittorio Veneto, si decise di cambiarle nome. Il tutto avvenne senza grande stupore dei cittadini che erano comunque soliti chiamarla semplicemente “Piazza Vittorio” fin dall’inizio.

Correlato:  Corso Francia: a Torino il viale più lungo d'Europa

 

Adesso che i dettagli sul nome e sul dislivello sono stati svelati, è bene chiarire che la piazza più grande di Torino, con i suoi 51.300 metri quadrati e forma ottagonale, risulta essere piazza della Repubblica che, ospita il mercato all’aperto più grande d’Europa: Porta Palazzo.

 

Con una superficie di 39.960 metri quadrati, la bellezza della chiesa della Gran Madre sullo sfondo ed il Po che la costeggia, Piazza Vittorio detiene un record che deriva da una delle particolarità architettoniche di Torino: è la piazza provvista di portici più grande d’Europa. Questa volta senza se e senza ma. Un primato di tutto rispetto finalmente chiarito, dopo anni passati a sentire versione tra le più colorate e fantasiose.

 

 

Francesco Esposito



Commenti

SHARE