Home Arte Il Nilo a Pompei: Museo Egizio da record

Il Nilo a Pompei: Museo Egizio da record

5
SHARE
Il Nilo a Pompei

Boom di visitatori per la mostra “Il Nilo a Pompei“, inaugurata lo scorso 5 marzo al Museo Egizio di Torino.

Finora le cifre sono state da capogiro, con una media di 1000 ingressi giornalieri e casi eccezionali come il 25 aprile, in cui si sono registrati addirittura 3393 biglietti; se Torino sarà una delle mete scelte dai turisti per una gita estiva, certamente l’affluenza si manterrà a livelli molto elevatii, riempendo felicemente le sale del Museo Egizio durante i mesi che precedono la chiusura della mostra, il 4 settembre.

Il Nilo a Pompei: l’incontro tra due grandiose civiltà

Il Nilo a Pompei” è un suggestivo cammino alla riscoperta di uno dei più affascinanti interscambi culturali dell’antichità.

L’allestimento offre al visitatore un ricco percorso attraverso la storia dei contatti tra la civiltà egizia e quella romana: oltre 300 reperti provenienti da ben 20 musei italiani e stranieri testimoniano il frutto della prolifica contaminazione tra questi due mondi, tra cui spiccano opere di straordinario prestigio esposte per la prima volta a Torino, come gli affreschi del Tempio di Iside a Pompei o quelli della Casa del Bracciale d’Oro.

Due nuove opere sono da poco arrivate direttamente da Madrid: una statua di Anubi e un affresco in III Stile Pompeiano raffigurante una coppia di sfingi affrontate.

 

Manuela Marascio

 

 

Commenti

Correlato:  Riaprono le stanze della Regina Elena a Palazzo Reale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here