Home Cronaca di Torino 15 Maggio 2016: a Torino la giornata della Vespa

15 Maggio 2016: a Torino la giornata della Vespa

5
SHARE
A Torino la giornata mondiale della Vespa
A Torino la giornata mondiale della Vespa

Il 27 maggio del  1999 il gruppo pop anni ’90 denominato Luna Pop, faceva uscire quello che sarà uno dei suoi più grandi successi: 50 special!

Gli adolescenti di allora lo ricorderanno senza ombra di dubbio poiché fu una colonna sonora dell’ estate di 17 anni fa.

Oggi, a così tanto tempo di distanza i nostalgici di quella canzone , ma non solo, potranno rivivere uno dei loro tanti ricordi che portano nella loro memoria.

In occasione della giornata della vespa 2016, infatti, il “Vespa club Torino” torna ad organizzare per la nostra città di Torino questo bellissimo evento.

Il raduno sarà in contemporanea in moltissime piazza d’Italia con lo scopo di unire giovani e meno giovani con lo stesso comune denominatore: il mitico scooter della Piaggio!

A Torino la giornata mondiale della Vespa
A Torino la giornata mondiale della Vespa

 

Per molti il primo scooter della storia evoca ricordi unici: oltre la Fiat 500, il piccolo mezzo fu il simbolo della motorizzazione del paese e di una rinascita economica figlia del secondo dopoguerra: dopo anni difficili il paese stava ripartendo e la Vespa nata  dalla penna di Corradino D’Ascanio ne era un vero e proprio simbolo, oltre che volano.

Gli anni di successo dopo il brevetto del 1946 hanno portato con se molti modelli e molte versioni (tra cui la “50 special” evocata nella famosa canzone di Cesare Cremonini) anche grazie all’ appoggio di Vincenzo Lancia che accettò di ospitare dentro i propri show room i motocicli prodotti a Pontedera.

L’ onda lunga del successo arriva fino ai giorni d’ oggi e la Vespa si ripropone in versione moderna con il cambio automatico che fa il suo esordio nel modello del 1997.

Correlato:  Un Pic Nic sull'erba, con il Circolo dei Lettori

A Torino la giornata mondiale della Vespa

 

Domenica i vespisti di Piemonte e Valle D’Aosta si ritroveranno tra le vie della nostra città per sfoggiare l’ orgoglio “Vespa”.

Unica condizione per partecipare era l’ essere iscritti in uno dei club Vespa d’ Italia al costo di 5 Euro a persona, pilota o passeggero.

Il verbo è al passato poiché le iscrizioni si sono interrotte il 15 Aprile 2016 e sono inderogabilmente off-limits per chi non si è potuto iscrivere entro questa data.

L’ appuntamento per tutti è al Castello del Valentino per poter fare un tuffo nel passato e rivivere tutti insieme i mitici anni 60 e….90.

 

Alessandro Rigitano

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here