Home Territorio Dopo 5 anni dall’adunata di Torino, oggi gli Alpini tornano in Piemonte (ad...

Dopo 5 anni dall’adunata di Torino, oggi gli Alpini tornano in Piemonte (ad Asti)

1
SHARE
Dopo cinque anni dall'adunata di Torino,oggi gli Alpini tornano in Piemonte
Dopo cinque anni dall'adunata di Torino,oggi gli Alpini tornano in Piemonte

Sarà la città di Asti ad ospitare l’89esima adunata nazionale, così come sancito dal Consiglio direttivo nazionale dell’Ana (Associazione nazionale alpini)

Quest’anno gli Alpini torneranno in uno dei luoghi in cui si sentono più a casa: in Piemonte. E non troppo distante da Torino, dove, ormai cinque anni fa, organizzarono il proprio raduno annuale in concomitanza dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’unità d’Italia.

Quest’anno ci si dovrà spostare più ad est del territorio piemontese per poter incontrare le ormai famose “penne nere”, l’adunata si terrà infatti nella città di Asti.

Dopo essersi ritrovati lo scorso anno a L’Aquila, gli Alpini tornano dunque vicini alle proprie montagne, ma non si è sempre stati sicuri sulla città in cui si sarebbe svolto l’89esimo raduno. Chi si contendeva il ruolo di città promotrice dell’evento oltre ad Asti era Vicenza, in Veneto. Asti era già stata sede dell’adunata nel 1995, Vicenza nel 1991.

Dopo cinque anni dall'adunata di Torino,oggi gli Alpini tornano in Piemonte
Dopo cinque anni dall’adunata di Torino,oggi gli Alpini tornano in Piemonte

Alla fine, il Consiglio direttivo nazionale dell’Ana (Associazione nazionale alpini), ha deciso di premiare la cittadina piemontese, probabilmente per via del ruolo sempre più importante che Asti ha assunto nel corso degli anni in ambito turistico e culturale.

La città di Asti dunque, dopo essersi aggiudicata l’adunata nazionale di quest’anno (ottenuta dal Consiglio dell’Ana con 15 voti favorevoli contro i 9 dati alla rivale Vicenza), è pronta ad ospitare le nostre penne nere fino a domenica: ha già messo in moto la propria macchina organizzativa per poter dare la giusta accoglienza alle centinaia di migliaia di Alpini e simpatizzanti delle penne nere provenienti non solo dal Piemonte, ma da tutta Italia.

Correlato:  Torino: blocco del traffico per la domenica ecologica revocato

 

Gianluca Ruffino

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here