Home Storia 8 aprile 1973, le esplosioni che sconvolsero corso Francia

8 aprile 1973, le esplosioni che sconvolsero corso Francia

34
SHARE

L’ 8 aprile di 43 anni fa a Torino e nella prima cintura di Torino, per la precisione in corso Francia all’altezza di Rivoli, Collegno e Grugliasco, si verificò una serie di violentissime esplosioni a causa di un guasto all’impianto a metano dell’Italgas.

Tali esplosioni si verificarono sia nelle strade che nelle case della zona seminando un panico più che motivato e portando all’evacuazione di buona parte delle medesime.

Nella zona di Collegno provvidenziale fu il fatto che fosse festa, che fossero le tre del pomeriggio (con i fornelli a gas debitamente chiusi) e che moltissime persone fossero allo stadio per una importante partita; in altre zone della città e del corso però, molte persone rimasero ustionate e alcuni palazzi e palazzotti antichi crollarono a seguito degli scoppi.

La prima esplosione si verificò in corso Brunelleschi e da lì colpì tutto l’asse di corso Francia fino a Rivoli.

Il panico persistette per un paio di giorni, ma fortunatamente i vigili del fuoco e la stessa Italgas riuscirono a riportare quasi subito la situazione sotto controllo.

A distanza di 43 anni le persone colpite ricordano ancora il fatto e la paura di poter rimanere vittime innocenti nella loro stessa abitazione.

Francesca Palumbo

Commenti

Correlato:  5 aprile 1945: l’ultimo bombardamento su Torino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here