Home Cinema “Karma- L’espiazione”. Un film thriller tutto torinese che lascerà il segno 

“Karma- L’espiazione”. Un film thriller tutto torinese che lascerà il segno 

21
SHARE
"Karma- L'espiazione". Un film thriller tutto torinese che lascerà il segno 

Un lavoro ricostruito più volte fin dagli inizi per riuscire a trasmettere al meglio messaggi forti. Una sceneggiatura, che ha preso il via nel luglio 2015, studiata a fondo, nei minimi dettagli. Scritta e riscritta con diverse modifiche per raggiungere la sua finalità: creare il più possibile impatto e far riflettere sulle tematiche raccontate.

Un percorso cominciato dalla fantasia e dal talento del regista, il giovane torinese, Alessandro Antonaci, che, insieme al co-regista Stefano Mandalà (curatore anche dei numerosi effetti speciali), hanno realizzato la sceneggiatura, oltre a essere i produttori del film “Karma – L’espiazione”. La pellicola horror-thriller con musiche di Kristian Sensini, in uscita nel 2016, era partita con l’idea di diventare un cortometraggio.

Poi la decisione di creare una storia più ampia con l’obiettivo di realizzare nel prossimo futuro una vera e propria trilogia.

"Karma- L'espiazione". co regista Stefano Mandalà.
“Karma- L’espiazione”. co regista Stefano Mandalà.

 

La trama è coinvolgente, fin da subito. Crea curiosità, mista a paura, grazie all’intensità incalzante del ritmo delle scene che via via dipanano una storia dai contorni davvero inquietanti. “E’ stato un lavoro molto intenso – spiegano Alessandro Antonaci, autore di numerosi videoclip musicali, e Stefano Mandalà, diplomato alla Scuola di Cinematografia di Torino -. Venti le versioni da noi riscritte.

Tuttora stiamo scrivendo il sequel per proseguire questo viaggio. La sceneggiatura vuole trasmettere un messaggio di fondo attraverso i protagonisti del film. Il racconto parte dal Karma, con il suo principio di causa ed effetto, che farà il suo corso. Nella vita chi si comporta male prima o poi ne sentirà le conseguenze. Il Karma compirà la sua missione andando a cambiare il destino delle persone.

Correlato:  2014: un anno di ciak a Torino

La storia si sviluppa da questi importanti concetti di base della vita.

Un modo per comprendere quanto certe dinamiche siano fondamentali nell’esistenza umana. Siamo entusiasti di tutto il team di lavoro che abbiamo scelto e con cui abbiamo instaurato un grande affiatamento. Ognuno ha partecipato attivamente portando il proprio contributo in tutte le fasi di produzione e post produzione. La squadra è diventata così una famiglia.

"Karma- L'espiazione" il regista Alessandro Antonaci.
“Karma- L’espiazione” il regista Alessandro Antonaci.

 

Ci siamo anche divertiti, ma abbiamo anche avuto momenti misti a paura sul set cinematografico”.

La trama narra il weekend di sei giovani ragazzi che ben presto dovranno fare i conti con il loro Karma, in agguato. Saranno messi a dura prova e puniti per errori commessi. Dinamiche, intrighi affettivi e tradimenti andranno a intricare la storia. La tensione salirà alle stelle per tutta la giovane compagnia che vivrà attimi inquietanti con avvenimenti soprannaturali.

Eventi contornati dal male che scomparirà solo quando avrà portato a termine la sua crudele missione”.

Le riprese, effettuate tra settembre e dicembre 2015, sono state girate tra Torino e la località piemontese di Fenils. Nella sceneggiatura il paese è di fantasia e ha il nome di Forét Avril. Il cast degli attori è composto da: Micol Damilano, Alice Piano, Michael Bertuol, Daniel Lascar, Giulio Bruno, Alice Doyle, Pierluigi Ferrero, Gaia Contraffatto, Valentina Giuliano, Mauro Loverre, Michele Di Martino e Giovanni Pupino. “Il nostro intento – concludono i produttori – è quello di continuare a fare cinema con nuove storie”.

Con un sorriso Alessandro e Stefano chiudono l’intervista: “Intanto fate i bravi perché Karma – L’espiazione sta arrivando”.
Marina Rissone

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here