Home Innovazione Innovazione: Torino è la seconda città d’Italia

Innovazione: Torino è la seconda città d’Italia

0
SHARE

Innovazione: Torino è la seconda città d’Italia

Si chiama capacità di Innovazione. Ed è un aspetto che vede Torino, una volta ancora, eccellere. Lo scorso anno la nostra città è stata la seconda città in Italia per capacità d’innovazione.

E non è un caso che allo stesso posto del Podio ci sia la Fiat, per quanto riguarda le società private, e quarto posto per il Piemonte fra le regioni.

Innovazione: Torino è la seconda città d'Italia

Lo comunica nientemeno che l’Epo, l’Ufficio europeo dei brevetti, che spiega anche come nel 2015 sia stato registrato un boom di domande di brevetti in Italia, 3979, con una crescita record del 9% rispetto al 2014, pari al maggior incremento negli ultimi dieci anni.

E qui il dato su Torino: con 273 richieste di brevetto (in un anno +1,1%), è preceduta in classifica da Milano, con ben 806 richieste. Fiat ha depositato 84 brevetti, seconda solo all’Indesit con 107. Dal Piemonte invece 390 richieste, quasi il 10 percento di quelle dell’intero paese. Primo posto alla Lombardia con oltre 1200 richieste, un terzo delle italiane.

Innovazione: Torino è la seconda città d'Italia

Altro dato positivo: la crescita delle domande italiane all’Epo è doppia rispetto alla media europea (9% contro 4,8%). Grande crescita di richieste nel settore informatico (+76%), mentre in termini assoluti il top è nel settore della movimentazione, nell’ingegneria civile e nei trasporti. (mm)

Andrea Besenzoni

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here