Home Arte Ultimo giorno per ammirare la macchina di Fast and Furious al MAUTO

Ultimo giorno per ammirare la macchina di Fast and Furious al MAUTO

6
SHARE
Ultimo giorno per ammirare la macchina di Fast and Furious al MAUTO Torino
Ultimo giorno per ammirare la macchina di Fast and Furious al MAUTO Torino

Se siete veramente fan di velocità e adrenalina non vi sarete sicuramente persi neanche un frammento dell’ultimo film della serie cinematografica Fast and Furious 7. Girato nel 2015 da James Wan, ultima apparizione di Paul Walker, protagonista della serie insieme al compagno Vin Diesel.

Ebbene, nel nostro museo dell’automobile sarà in esposizione, fino a domani, 28 marzo compreso la straordinaria W Motors Lykan Hypersport guidata proprio da Vin Diesel nei panni dello sfrenato racer Dominic Toretto.

Un vero e proprio gioiello su quattro ruote da non lasciarsi scappare. Assemblata nel numero di soli 7 esemplari la supercar ha un valore di mercato che si aggira intorno ai 3,4 milioni di dollari, un motore 6 cilindri boxer bi-turbo che le permette di raggiungere la velocità massima di 395 km/h e da 0 a 100 in soli 2,8 secondi! Da rimanere incollati al sedile..

In ogni caso non sono solamente le prestazioni a rendere questa macchina così unica. La spasmodica cura del dettaglio, e la ricerca del lusso accoppiato ad una linea così aggressiva spiegano perfettamente il perché di una tiratura così limitata.

I fari al led sono infatti impreziositi da 220 pietre preziose, nello specifico zaffiri e diamanti mentre gli interni sono dotati di un display olografico a mezz’aria che gestisce il sistema di informazione di bordo. Altra chicca che caratteristica questo magnifico capolavoro sono le portiere che si aprono controvento per dare ancora quel tocco di futurismo in più.

Ultimo giorno per ammirare la macchina di Fast and Furious al MAUTO Torino

Questi sono solamente alcuni dei dettagli che fanno della Lykan una delle tre automobili più care di tutti i tempi. La vettura, made in Dubai, scaturisce dal confluire delle maggiori aziende mondiali del settore.

Correlato:  Il Nilo a Pompei: Museo Egizio da record

Dopo essere stata concettualizzata dalla W Motors, ditta specializzata in questa tipologia di automobili arroganti ed opulente, la sua produzione ha coinvolto la tedesca Ruf Automobile per quanto riguarda lo sviluppo del motore, mentre l’assemblaggio è stato garantito dalla Magna Steyr, ditta internazionale di Torino.

Allacciate quindi le cinture di sicurezza! Non perdete l’occasione per recarvi al Museo Dell’Automobile sito in corso Unità d’Italia 40 e godere di questo capolavoro dell’ingegneria automobilistica.

Sicuro infatti quanto sarà impossibile raggiungerla, per noi comuni mortali, una volta che ingranata la marcia e partita rombando, ci lascerà alle sue spalle.

Paolo Spano

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here