Home Arte Gli appartamenti reali alla Mandria tornano in vita

Gli appartamenti reali alla Mandria tornano in vita

8
SHARE
Torino Gli appartamenti reali alla Mandria tornano in vita
Torino Gli appartamenti reali alla Mandria tornano in vita

Ci siamo, finalmente sono finiti i lavori per riportare all’antico splendore i favolosi appartamenti del Castello della Mandria. Un patrimonio di inestimabile valore risalente al periodo di Vittorio Emanuele II, primo Re d’Italia.

Costituiti da 18 ambienti, gli arredamenti sono tornati ad avere la stessa grande eleganza della seconda metà dell’XIX secolo. Infatti, sono pervenuti sono pervenuti ad oggi completamente arredati dai preziosi manufatti, dalle opere d’arte, dai tessuti, dagli arredi e dalle suppellettili delle antiche collezioni sabaude che permettono, durante la visita, di godere a pieno del gusto del primo re d’Italia.

All’interno degli appartamenti si torna all’Ottocento, l’enorme lavoro di restauro, chirurgico al millimetro, non ha solo riportato in vita questi ambienti sublimi ma permette anche di effettuare un viaggio indietro nel tempo. C’è la camera con il letto rosso in ferro battuto, nella quale si incontravano i due amanti, e quella del biliardo, l’unica ad avere i lampadari che si alimentavano ad acetilene. C’è il ritratto equestre del Re di Carlo Pittara, e il quadro con il pavone dalla coda d’oro di Francesco Inganni.

http://www.mole24.it/2016/03/14/gli-appartamenti…-tornano-in-vita/

Ma non è finita qua perché l’obiettivo finale è quello di creare un bed & breakfast per stimolare il turismo, andando a restaurare anche altri 300 metri del Borgo Castello, i luoghi dove viveva la servitù. Un obiettivo sicuramente ambizioso ma alla portata che sicuramente, se realizzato, andrà a stimolare non poco la cultura nella nostra città.

 

Luca Margaglione

(SEGUITECI SU FACEBOOK!)

 

Commenti

Correlato:  Adotta un dinosauro e salva il Museo di Scienze naturali di Torino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here