Home Territorio Alta moda e cibo chic per il nuovo Caval ‘d Brons

Alta moda e cibo chic per il nuovo Caval ‘d Brons

4
SHARE

Dopo lo sfratto dello scorso 18 gennaio, per i proprietari dello storico caffè di Piazza San Carlo sembra giunto il momento di accettare una svolta definitiva: nei locali che dal 1948 simboleggiano uno dei nuclei pulsanti della Torino salottiera potrebbe aprire un’attività dedicata alle firme prestigiose della moda e al cibo più raffinato.

Fino a qualche mese fa addirittura si vociferava di trattative intraprese con Dolce&Gabbana, poi non andate in porto per ragioni di ristrettezza degli spazi; ma un altro importante nome del settore si è fatto avanti, e il processo verso l’evoluzione “fashion&food” del caffè sembra essere sulla rotta giusta. Una vera novità all’interno del panorama commerciale torinese, che ancora non vanta nessun locale di questo genere.

Nel frattempo Vito Strazzella, attuale gestore del Caval ‘d Brons, attende la sentenza del giudice fissata per il 5 aprile, sperando però di poter continuare la sua attività almeno fino ad agosto; il contratto con la Laro spa, proprietaria del Palazzo Villa che lo ospita, è scaduto il 30 agosto 2014, dopo 12 anni.  «Noi ci teniamo a rimanere, chiederemo alla proprietà i danni economici e d’immagine, perché da quando ci hanno obbligato a chiudere i laboratori, il nostro marchio è stato danneggiato».

Intanto però si fa fitto il via vai di imprenditori che valutano i locali per conto di possibili nuovi inquilini.

 

Manuela Marascio

Commenti

Correlato:  FrenoRosso... esci dal gruppo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here